1304 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

America (1993)

Torna indietro

America (1993)



Regia/Director: Fabrizio Ruggirello
Sceneggiatura/Screenplay: Giulia Merenda, Fabrizio Ruggirello
Interpreti/Actors: Raymundo Jose Coy (Gaspar), Saul Cardenas (Manolo), Roberta Lena (Maria), Roberto Sbaratto (Montenegro), Luigi Angelillo (Don Pepito), Angelo Orlando (Revelario), Julian Sands (Padre Tiziano)
Fotografia/Photography: Federico Del Zoppo
Musica/Music: Alberto Antinori
Costumi/Costume Design: Suzanna Levesi
Montaggio/Editing: Cecilia Zanuso
Suono/Sound: Luigi Melchionda
Produzione/Production: Street Life Film, Fono Roma Film Recording
Vendite all'estero/Sales abroad: Sacis
censura: 88354 del 29-01-1993
Trama: 12 ottobre 1992: un uomo esce dalla prigione a Guatemala City. È un Indiano. Il suo nome è Gaspare e la sua casa è in una scarica di rifiuti. La sua donna Maria, è sparita da otto anni, è una "desaparecida". Suo figlio Manolo, del quale non sa nemmeno che esista, è in orfanotrofio, in attesa di adozione. Che tipo di vita può attenderlo? Prende con sé il figlio Manolo, fuggito dall'orfanotrofio, e insieme vanno in cerca di Maria. Viaggiando per tutto il Guatemala, incontreranno un fabbricante di bare, prostitute, soldati, guerriglie, un re del caffé, un governatore corrotto e un missionario, Padre Tiziano, che da solo difende gli Indiani ed i loro diritti, le loro terre, i loro altopiani. E questo, cinquecento anni dopo la scoperta dell'America.
Sinopsys: 12th October 1992: a man is released from prison in Guatemala City. He is an Indian. His name is Gaspare and his home is on a garbage dump. His woman, Maria, has been missing for eight years. She is a "desaparecida". His son, Manolo whom he did not know existed, lives in an orphanage awaiting adoption. What sort of a life can he expect? He takes his son Manolo, who has escaped from the orphanage, with him on his search for Maria. During their way through all Guatemala they will meet a coffin maker, prostitutes, soldiers, guerrillos, a coffee king, a compt governor and a missionary, Padre Tiziano, solitary defender of the Indians and their rights, their land, the high plains. Five hundred years after the discovery of America.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information