scheda
 1150 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

L'intesa (1995)

Torna indietro

L'intesa (1995)

Complicity



Regia/Director: Antonio D'Agostino
Soggetto/Subject: Pier Paolo Pasolini, Alfonso Gatto, Antonio D'Agostino
Sceneggiatura/Screenplay: Antonio D'Agostino
Interpreti/Actors: Zara Whites (Anna), Pascal Persiano (marito), Antonio Zequila (Bruno), Emy Valentino (Vera), Maddalena Stradivari (ragazza squillo), Emiliano Diotallevi (ragazzo piano bar), Edoardo Velo (ballerino piano bar), Tania (ballerina), Roberto Ceccacci (Nino), Antonio Ruffo (ragazzo cinema)
Fotografia/Photography: Fulvio Martinelli
Musica/Music: Gianni Sposito
Costumi/Costume Design: Roberto Ranucci
Scene/Scene Design: Francesco Vanorio
Montaggio/Editing: Antonio D'Agostino
Produzione/Production: Motion Picture, Arpa International, Digital Production
Distribuzione/Distribution: A.B. Film Distributors
censura: 90089 del 19-04-1995
Altri titoli: Complicity
Trama: La trama (basata su un'idea di P.P. Pasolini) narra la vicenda di una coppia che in crisi dopo i fuochi diun amore ormai sopito, fa la conoscenza di un glovane spregiudicato. Questi, con la sua personalità anticonformista conquista i due, sconvolgendo cosi la monotona quotidianità della coppia. A questo punto, però, il marito comincia a temere che la donna si innamori del ragazzo e, non accettando la nuova situazione, in nome dei propri principi borghesi e perbenisti tenta di riconquistare sua moglie (da lui sempre vista come oggetto piuttosto che come essere autonomo). Ma proprio nel finale la donna si prende la sua rivincita e riscatta se stessa, rivendicando la propria autonomia e la propria personalità.
Sinopsys: The story (based on an idea of P.P. Pasolini) tells the events of a couple in crisis after the fires of a passion now dissolved and makes the knowledge of an impudence man. He, with his anticonformistic personality, conquests the couple, overturning so the daily monotony of them. But, at this point, the husband starts to be afraid that his woman could be in love with the third young man and not accepting the new situation, in name of his own bourgeoisie and moralistic principals, her wants his wife back (he sees her more as subject rather than a complete human being). But here at the end, the woman takes her win back gratifying herself, regaining her own self esteem and autonomy of her proper personality.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information