2298 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Mi fai un favore (1997)

Torna indietro

Mi fai un favore (1997)

Do Me a Favour



Regia/Director: Giancarlo Scarchilli
Soggetto/Subject: Giancarlo Scarchilli
Sceneggiatura/Screenplay: Giancarlo Scarchilli
Interpreti/Actors: Ornella Muti, Alessandro Gassman, Maria Amelia Monti, Eva Aulin, Katy Monique Cuom, Urbano Barberini, Paola Cruciani [Paola Tiziana Cruciani], Claudio Bigagli, Marisa Merlini, Franco Interlenghi, Julienne Liberto
Fotografia/Photography: Roberto Meddi
Musica/Music: Luis Bacalov
Costumi/Costume Design: Corrado Colabucci
Suono/Sound: Roberto Forrest
Montaggio/Editing: Ugo De Rossi
Produzione/Production: Produzioni Cinematografiche C.E.P., Mediaset, Presidenza del Consiglio dei Ministri - Dipartimento dello S
Distribuzione/Distribution: Medusa Film S.p.A.
censura: 91857 del 14-07-1997
Altri titoli: Do Me a Favour
Trama: Èla la storia di una donna che ha paura di mettere al mondo un figlio: Stella, per guadagnarsi da vivere, è costretta a lavorare come cameriera in un ristorantino del centro storico di Roma. Quando scopre di aspettare un figlio decide subito di interrompere la gravidanza: non se lo può permettere; decide anche di non dire nulla al suo fidanzato, poiché teme che lui voglia tenerlo. Fissato il giorno dell'interruzione di gravidanza, Stella riprende la sua vita normale. Un imprevisto la porterà a dover obbligatoriamente convivere per qualche tempo con Claudia, una bambina di cinque anni. La forzata e tragicomica convivenza con Claudia fa breccia in Stella che, piano piano, inizia ad affezionarsi alla bambina. Riconsegnata Claudia alla madre, si avvicina il giorno stabilito per interrompere la gravidanza. Stella vacilla: è in crisi, non sa più cosa sia giusto fare. Vincendo la sua titubanza, ne parla al fidanzato e alla madre: le loro reazioni, forse, non sono quelle sperate. Non c'è più tempo: il professore è vicino al lettino sul quale lei è stesa, l'anestetista è pronto.
Sinopsys: It's the story of a woman, Stella, who is terrified by the idea of giving birth to a child. She works as a waitress in a little restaurant in the centre of Rome. When she finds out she's pregnant, she opts for an abortion, for it is not the right time in her life to have a child. She doesn't tell her fiancé about it, far fear he might want to keep the baby. Stella arranges the day for the abortion and gets back to her normal life. She is unexpectedly saddled with a five-years-old girl, Claudia, for three weeks. In spite of herself, Stella enjoys her relationship with the child. Once returned Claudia to her mother, the day set for the abortion is imminent. Stella's determination falters: she does not know what to do. In desperation, she turns to her boyfriend and to her mother, but their reactions are not what she expected. There's no time left: Stella is lying on the bed as the anaesthetist gets her ready, the doctor is ready to carry out the abortion...

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information