1567 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Il figlio di Bakunin (1997)

Torna indietro

Il figlio di Bakunin (1997)

Bakunìn’s Son



Regia/Director: Gianfranco Cabiddu
Soggetto/Subject: Gianfranco Cabiddu, opera
Sceneggiatura/Screenplay: Gianfranco Cabiddu
Interpreti/Actors: Laura Del Sol, Renato Carpentieri, Massimo Bonetti, Claudio Botosso, Francesca Antonelli, Simona Cavallari, Luigi Maria Burruano, Paolo Maria Scalondro, Nicola Di Pinto, Claudia Fiorentini, Fausto Siddi (Tullio Saba, il figlio di "Bakunin"), Paolo Bonacelli, Luigi Atzeri, Sabrina Alessandra Barlini, Ferdinando Basciu, Maria Grazia Bodio, Giuseppe Boy, Rosalia Careddu, Roberto Casu, Emanuela Cau, Raffaele Chessa, Alberto Corongiu, Irene Corrias, Vinicio Del Rio, Antonio Diana, Marcello Enardu, Pierpaolo Erriu, Mario Fatigoni, Ennio Ficus, Libera Fois, Francesca Giordani, Sergio Lai, Massimo Loriga, Anna Cristina Maccioni, Marcello Mameli, Angela Mattana, Gianluca Medas, Marcello Medas, Mario Medas, Plinio Medas, Salvatorangelo Medas, Paolo Meloni, Rita Meloni, Silvestro Mocci, Dia Modou, Alberto Morfino, Mauro Mou, Nerina Marta Nieddu, Antoine Joseph Noli Lucius, Isella Orchis, Siro Pau, Roberta Perra, Donato Petilli, Lidia Piccioni, Patrizia Pilia, Carlo Pillicu, Aldino Pinna, Licia Porcedda, Giorgio Pinna, Piercarlo Porru, Salvatore Puddu, Andrea Pusceddu, Francesco Putzu, Natalie Riot, Pietrina Rivano, Raimonda Ruggeri, Cesare Saliu, Alberto Sanna, Caterina Scalas, Patrizia Spano, Nicola Susino, Carla Trincas, Elio Arthemalle Turno, Virgilio Ulzega, Alessandro Valentini, Massimo Zordan
Fotografia/Photography: Massimo Pau
Musica/Music: Franco Piersanti
Costumi/Costume Design: Elisabetta Montaldo
Scene/Scene Design: Antonia Mirella Rubeo
Suono/Sound: Gianni Zampagni, Cristian Zampagni
Montaggio/Editing: Enzo Meniconi
Suono/Sound: Fabio Venturi, Michele Palmas
Produzione/Production: Sciarlò, Medusa Film
Distribuzione/Distribution: Medusa Film S.p.A.
censura: 92025 del 01-10-1997
Altri titoli: Bakunìn’s Son
Trama: Siamo in Sardegna alla fine degli anni trenta. Il bacino minerario sardo è un centro di sostanziale importanza per l'economia del paese. Antoni Saba è il ricco proprietario di una calzoleria in un paesino di minatori; il suo spirito libertario e anarchico gli assegna il soprannome di Bakunìn, con l'accento dialettale sulla "i". Suo figlio Tullio sarà chiamato e ricordato come: "Il figlio di Bakunìn". Attraverso le testimonianze di chi l'ha conosciuto, la storia di Tullio Saba attraversa e si intreccia, dagli anni trenta alla fine degli anni cinquanta, alla storia di un mondo che si modernizza dolorosamente. Con un meccanismo proprio della tradizione orale, emerge un profilo dai confini fluttuanti fra realtà e leggenda: il figlio di Bakunìn era un solitario incantatore, un capopopolo orgoglioso delle sue radici, un ladro assassino o un appassionato amante, un poeta, un traditore o forse un eroe.
Sinopsys: W e are in Sardinia at the end of the Thirties. At the time, the Sardinian mineral basin was an important economic centre for the country. Antonio Saba is a rich owner of a shoemakers' shop in a mining town. But his libertine and anarchic spirit win him the nickname of Bakunìn, with the dialectical accent on the 'i'; and for this reason, his son Tullio would always be called and remembered as: 'Bakunì,'s son'. Through testimonies of the people who knew him, of those who loved him, and of those who feared him, the story of Tullio Saba is interwined, from the Thirties to the end of the Fifties, with the history of a world which is painfully modernizing. This passage is described by faces and figures differently marked by the events of a lifetime and with the mechanism of an oral tradition, which draw out the fluctuating confines between reality and legend. Bakunin's son was a solitary charmer, a popular leader proud of his roots, a thief and a murdered and a passionate lover, a poet, a traitor or perhaps even a hero.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information