1329 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Banzai (1997)

Torna indietro

Banzai (1997)



Regia/Director: Carlo Vanzina
Soggetto/Subject: Enrico Vanzina, Carlo Vanzina
Sceneggiatura/Screenplay: Enrico Vanzina, Carlo Vanzina
Interpreti/Actors: Paolo Villaggio (Sergio Colombo), Francesco De Rosa (Pasquale), Francesca Romana Coluzzi (Ilaria), Antonio Ballerio (il direttore), Chiyara Mea (il pappone), Roberto Della Casa (il ragionier Marchi), Francesca Ventura (Margherita), Laura Migliacci (Betta), Mirella Falco, Haruhiko Yamanouchi (il commissario), John Armstead (mister Parker), Stefano Antonucci, Domenico Bua, Giorgio Melidoni, Sergio Tardioli (un buontempone), Roger Bernard
Fotografia/Photography: Tommaso Quattrini
Musica/Music: Federico De Robertis
Costumi/Costume Design: Carolina Olcese
Scene/Scene Design: Tonino Zera
Suono/Sound: Tommaso Quattrini
Montaggio/Editing: Sergio Montanari
Produzione/Production: Italian International Film, Cecchi Gori Group - Tiger Cinematografica
Distribuzione/Distribution: Italian International Film
censura: 91986 del 19-09-1997
Trama: L'idea era quella di mettere un uomo medio italiano in una serie di "guai" ambientati nel misterioso Oriente. Il film, infatti, è una specie di "Fuggitivo" all'italiana, con Villaggio inseguito da bande di cattivoni che cercano di recuperare una partita di droga che è finita nella sua valigia a sua insaputa. Per sfuggire ai cattivi, Paolo è costretto ad inventarle tutte. In Tailandia si traveste da Bonzo e finisce come Robert De Niro in un capannone dove giocano alla roulette russa. In Giappone si traveste da facchino, da Geisha e addirittura da lottatore di sumo. Insomma, è il classico film comico pieno di gags, trovate e battute, di sicura presa sul pubblico che, al cinema, ama ridere.
Sinopsys: The idea was to place an average Italian man in a series of fixes set in the misterious East. The film is a kind of Italian 'Fugitive', whit Villaggio chased by a band of hoods trying to get hold of a load of drugs that has landed up in his suitcase without him knowing about it. In order to get away, Paolo is forced to invent a whole series of scenarios. In Thailand, he dresses up as Bonzo and ends up as Robert De Niro in a hut playing Russian roulette. In Japan he disguises himself as a porter, a geishe and even a Sumo wrestler. The classical comedy full of gags, sure to attract the public that likes to laugh in the cinema.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information