1146 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

In barca a vela contromano (1997)

Torna indietro

In barca a vela contromano (1997)

On a Yacht… Facing the Wrong Direction



Regia/Director: Stefano Reali
Soggetto/Subject: Stefano Reali, opera
Sceneggiatura/Screenplay: Stefano Reali
Interpreti/Actors: Valerio Mastandrea, Antonio Catania, Emanuela Rossi, Davide Bechini, Enrico Brignano, Ugo Conti, Pierfrancesco Favino, Manrico Gammarota, Raffaele Vannoli, Fabio Vannozzi, Maurizio Mattioli, Antonella Alessandro
Fotografia/Photography: Marco Pontecorvo
Musica/Music: Mauro Pagani
Costumi/Costume Design: Francesco Panni
Scene/Scene Design: Giada Calabria
Suono/Sound: Glauco Puletti
Montaggio/Editing: Paolo Benassi
Produzione/Production: Colorado Film Production - C.F.P., Medusa Film, Mediaset
Distribuzione/Distribution: Medusa Film S.p.A.
censura: 91984 del 18-09-1997
Altri titoli: On a Yacht… Facing the Wrong Direction
Trama: Massimo, trent'anni, si fa ricoverare in un ospedale pubblico per un'operazione ai legamenti del ginocchio. Luigi, il suo compagno di stanza, gli fa però capire che l'intervento al ginocchio non è quella stupidaggine di cui gli hanno parlato: in fondo, durante un'operazione, qualcuno ti apre le carni con un coltello. Massimo, spaventato, medita di rinunciare all'intervento. Luigi, in realtà, è una persona che sfrutta la sua condizione di eterno degente per terrorizzare i pazienti appena ricoverati, indurli a rinunciare all'intervento e rivendere il posto letto che si è liberato ai pazienti in lista di attesa. Luigi, però, non sa che Massimo non è un vecchio ricoverato, ma un medico disoccupato, cui la Direzione ha dato l'incarico di "infiltrarsi" nel reparto per smascherare il traffico dei posti letto. Se ci riuscirà sarà assunto. Massimo ha già scoperto come opera Luigi, ma tra i due nasce un'amicizia
Sinopsys: Massimo, a young man of thirty, is admitted to hospital for an operation on his knee ligaments. Luigi, who shares his ward, convinces him that the operation is not the simple affair he had thought it would be. An operation means allowing someone to open your flesh with a knife. Frightened. Massimo thinks of giving up the idea. In reality, Luigi abuses his condition as an eternal patient to terrorize the others and convince them to renounce their operations, selling their beds to people on the waiting list. What Luigi doesn't know, however is that Massimo is not a real patient, but an unemployed doctor who the management has hired to uncover the traffic in beds in the hospital. If he manages, he will be employed. Massimo has already discovered how Luigi operates, but there is a problem... the two men have become friends.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information