2042 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Tano da morire (1997)

Torna indietro

Tano da morire (1997)

Tano to Die For



Regia/Director: Roberta Torre
Soggetto/Subject: Roberta Torre
Sceneggiatura/Screenplay: Roberta Torre
Interpreti/Actors: Ciccio Guarino (Tano Guarrasi), Adele Aliotta (sorella Tano), Annamaria Confalone (sorella Tano), Mariella Aliotta (sorella Tano), Filippo Teriaca ("o rap"), Tano Antonino Ardizzone (mafioso cantante), Domenico Florio (mafioso spettatore), Tony Gambino (mafioso spettatore), Rosa Teriaca (donna d'onore), Eleonora Teriaca (donna d'onore), Anna Pullara (donna d'onore), Elena Aliotta (donna d'onore), Maria Varvarà (donna d'onore), Cristina Drago (donna d'onore), Concetta Alfano (donna d'onore), Pasquale Tranchina (amico Tano), Ettore Mazza (amico Tano), Enzo Sala (amico Tano), Lorenzo La Rosa (amico Tano), Maurizio Testa (figlioccio di Tano), Giacomo D'Ignoto (killer), Carmelo Pipitò (killer), Peppuccio Aliotta (killer), Vito Caldarella, Carlo Caldarella, Giorgio Caldarella, Salvatore Teriaca (Raffaele l'ammaccato), Mimma De Rosalia (Franca Guarrasi), Franco Meta (cantante matrimonio), Vincenzo Di Lorenzo (don Paliddu Billizza), Francesca Di Cesare (figlia di Tano), Lina Santoro (Pina, la parrucchiera), Antonietta Bonetti Scalisi (poetessa antimafia), Vito Fessina (mafioso ballerino), Gaetano La Piana (mafioso ballerino), Gaspare Mazzotto (il marito), Ettore Bravo (mafioso ballerino), Carlo Casarubbea (mafioso ballerino), Enzo Paglino (il narratore), Vincenzo Corrao (mafioso ballerino), Leonardo Siciliano (mafioso ballerino), Massimo Pullara (se stesso), Mariano Palma (mafioso ballerino), Nicola Marchese (mafioso ballerino), Antonina Uzzo (moglie Tano), Francesco Azzaro (killer di Tano)
Fotografia/Photography: Daniele Ciprì
Musica/Music: Nino D'Angelo
Costumi/Costume Design: Antonella Cannarozzi
Scene/Scene Design: Fabrizio Lupo, Claudio Russo
Suono/Sound: Glauco Puletti, Mauro Lazzaro
Montaggio/Editing: Giogiò Franchini
Produzione/Production: A.S.P. Acquisto Sviluppo e Progetti, Dania Film, Vip National Audiovisual, Lucky Red, RAI-Radiotelevisione Italiana (Rete 3), Telepiù
Distribuzione/Distribution: Lucky Red Distribuzione
censura: 91949 del 29-08-1997
Altri titoli: Mais qui a tué Tano, Tano to Die For
Trama: Questa è la storia di Tano Guarrasi. Una storia cantata, ballata e suonata. Sono trascorsi neanche dieci anni dalla morte di Tano e la sua storia è già un mito. Nel corso del tempo, la vicenda realmente accaduta e i personaggi realmente esistiti si sono mescolati a credenze magiche e superstizioni popolari. Nei quartieri di Palermo le gesta di Tano sono ormai leggenda. Una leggenda mafiosa. Sarà la gente dei quartieri di Palermo a raccontarvi questa storia. Attori presi dalla strada, persone che hanno realmente conosciuto Tano Guarrasi e anche suoi parenti stretti. E vi racconteranno questa storia cantando, ballando e suonando.
Sinopsys: This is the story of Tano Guarrasi, presented in a musical film production. Less then ten years have passed since Tano's death and he's already a legend. In the course of time, the story of real events and characters has been embroidered with superstition and local hearsay. In certain areas of Palermo Tano has become a legendary hero. Part of the Mafia legend. The story is told through the eyes of the people of Palermo. Unknown actors, people who actually knew Tano Guarrasi, some of his closest relatives. They're the ones who tell Tano's story in music: singing, dancing, playing.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information