1438 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

I briganti di Zabut (1997)

Torna indietro

I briganti di Zabut (1997)

Highwaymen of Zabut



Regia/Director: Pasquale Scimeca
Soggetto/Subject: Pasquale Scimeca
Sceneggiatura/Screenplay: Pasquale Scimeca
Interpreti/Actors: Vincenzo Albanese (Beppe Manzella), Giuseppe Fiasconaro (Manuele), Tonino Russo (Salvatore Bellia), Franco Scaldati (mendicante), Rita Bongiorno, Antonello Collesano, Domenico Di Stefano, Gabriella Fazzino (moglie di Peppe Manzella), Enzo La Grua, Leonardo Messineo, Vincenzo Russo, Ivan Schimmenti, Elisa Sciuto, Giuseppe Abruzzo, Franco Catalano, Vito Gandolfo, Pino Guzzardo, Calogero Mangiaracina, Vito Milana
Fotografia/Photography: Giuseppe Schifani
Musica/Music: Alessandro Molinari
Costumi/Costume Design: Otello Camponeschi
Scene/Scene Design: Luisa Taravella
Montaggio/Editing: Babak Karimi
Suono/Sound: Alessandro Zanon
Produzione/Production: Arbash
Distribuzione/Distribution: Arbash Distribuzione
censura: 91502 del 24-02-1997
Altri titoli: Zabut, Highwaymen of Zabut
Trama: Peppe Manzella è un povero bracciante che vive con la moglie nel paese di Zabut. Una sera d'inverno del 1937 egli scrive una lettera a favore di un mendicante, ma il podestà intercetta la lettera e lo manda al confino nell'isola di Favignana. Nel '43, alla fine della guerra, Peppe torna a casa e trova Zabut in preda alla rivolta contadina. In una sparatoria tra un gruppo di giovani e i carabinieri, Peppe uccide il podestà: così si dà alla latitanza. Con Manuele, Triolo, mastro Pidduzzo e altri forma una banda il cui scopo è rubare ai ricchi e combattere la Mafia, che perseguita i poveri contadini. Alla fine dell'estate le cose precipitano: Mafia e carabinieri danno alla banda una caccia spietata. Prima viene ucciso Manuele, poi Triolo. Tutti gli altri vengono feriti e catturati in uno scontro a fuoco alle porte del paese.
Sinopsys: Peppe Manzella is a poor labourer who lives with his wife in Zabut. One winter evening in 1937, he writes a letter in favour of a begger, but the authorities intercept the letter and banish him on the island of Favignana. In '43, at the end of the war, Peppe returns home and finds a peasant rebellion taking place in Zabut. In a shoot-out between a group of youngsters and the police, Peppe kills a 'podestà'. Together with Manuele, Triolo, mastro Pidduzzo and others, he forms a gang. They steal from the rich and fight the Mafia, who persecutes the poor peasants. At the end of the Summer, things get out of hand: the Mafia and the police undertake a manhunt for the gang. Manuele is the first to be killed, then Triolo, while all the others are wounded and captured in a clash on the outskirts of the town.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information