scheda
 1242 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Squillo (1996)

Torna indietro

Squillo (1996)

Call Girl



Regia/Director: Carlo Vanzina
Soggetto/Subject: Carlo Vanzina, Enrico Vanzina, Franco Ferrini
Sceneggiatura/Screenplay: Carlo Vanzina, Enrico Vanzina, Franco Ferrini
Interpreti/Actors: Raz Degan, Jennifer Driver, Paul Freeman, Bianca Koedam, Antonio Ballerio, Alessandro Chiti, Luigi Montini, Pia Klover, Sandro Dori, Cyrus Elias, Elisabetta Riva, Marco Ghirlandi, Cassandra Gasparri, Yanai Dagan, Maurizio Carmignani, Gianni Franco, Stefano Paggiaro, Silvia Configliacco, Giorgio Melidoni, Sonia Caramma, Gianfranco Cifali, Erica Beltrami, Irene Georgiopullos, Susan Huckstep, Luca Brugnoli, Francesco Fichera, Fulvio Milani, Marco Migliara, Sabina Lamprecht
Fotografia/Photography: Luigi Kuveiller
Musica/Music: Pino Donaggio
Costumi/Costume Design: Nicoletta Ercole
Scene/Scene Design: Tonino Zera
Montaggio/Editing: Sergio Montanari
Suono/Sound: Domenico Pasquadibisceglie
Produzione/Production: Clemi Cinematografica
Distribuzione/Distribution: Medusa Film S.p.A.
censura: 91162 del 30-10-1996
Altri titoli: Call Girl
Trama: Una giovane ragazza polacca, Maria, arriva a Milano per una visita-sorpresa alla sorella maggiore Eva. Osserva sbalordita il lussuoso appartamento di Eva, che afferma di fare l'interprete per grossi uomini d'affari. Arriva una telefonata sul cellulare di Eva, che deve uscire subito per un appuntamento. Maria si addormenta. Il mattino seguente scopre che la sorella non è tornata a casa. Preoccupata, si reca al Palace Hotel, dove Eva aveva l'appuntamento. Scorge un tabellone dove sono esposte delle fotografie: ce n'è una in cui Eva sta brindando insieme con un ragazza vistosa quanto lei. Maria si reca alla polizia, dove un giovane ispettore capisce tutto al volo: Eva non è una interprete, ma una «squillo». Presto si scopre che Eva è stata assassinata. Maria, affiancata dall'ispettore di polizia, inizia la caccia all'assassino. Saputo che la ragazza si sta spacciando per la sorella, questi la contatta attraverso il cellulare.
Sinopsys: Maria, a young Polish woman, shows up unexpectedly in Milan to visit her older sister, Eva. Maria is in awe of Eva's elegant apartment: what kind of work pays for all this luxury? Eva answers that she is an interpreter for wealthy businessmen. Eva gets a work call on her cel phone and has to leave for an appointment. Maria eventually falls asleep. The next morning there is no sign of Eva and Maria, worried, heads to the Palace Hotel where Eva had her appointment. Maria spies a bulletin board full of photographs, including one of her sister and another woman, all dolled up. Maria heads to the police, where a young detective sizes up the situation on the spot and informs her that Eva isn't a translator, but a call girl. She soon discovers that Eva has been murdered. Working with the young detective, Maria begins to track down Eva's assassin. The killer catches on that Maria is passing herself off as Eva and contacts her via the cel phone.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information