1472 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Bambola (1996)

Torna indietro

Bambola (1996)



Regia/Director: Bigas Luna
Soggetto/Subject: Cesare Frugoni
Sceneggiatura/Screenplay: Cesare Frugoni, Bigas Luna
Interpreti/Actors: Valeria Marini (Bambola), Stefano Dionisi (Flavio), Jorge Perugorria (Furio), Manuel Bandera (Settimio), Antonino Juorio (Ugo), Anita Ekberg (mamma di Bambola), Arsenio Luna, Francesco Ghibli Lombardi, Carlo Mendicini, Bruna Bossi, Luca Flauto, Lilli Berquiny ("Capretta")
Fotografia/Photography: Fabio Conversi
Musica/Music: Lucio Dalla, Marco Bertoni, Enrico Serrotti
Costumi/Costume Design: Mercedes Gutierrez
Scene/Scene Design: Gualtiero Caprara
Montaggio/Editing: Gianfranco Amicucci
Suono/Sound: Roberto Petrozzi
Produzione/Production: Rodeo Drive, Medusa Film, Starline Productions, U.G.C. Images S.A., Parigi, Euripide Productions, La Sept Cinéma, Paris, Sofica Sofinergie 3, Paris, Canal Plus, Paris
Distribuzione/Distribution: Medusa Film S.p.A.
censura: 91103 del 27-09-1996
Altri titoli: Bambola, Bambola
Trama: Mina, che tutti chiamano Bambola, gestisce con la madre una trattoria nella campagna padana. Con loro vive anche il fratello Flavio, omosessuale, che Bambola adora. A causa di un banale incidente, causato dalla vecchia capra Amalia, la madre salta in aria nel deposito di bombole a gas. I due fratelli trasformano la trattoria in una moderna pizzeria, tutto grazie ai soldi di Ugo, bancario trentenne follemente innamorato di Mina. Durante una visita all'acquapark locale, Ugo lotta per gelosia con Settimio, un bel ragazzo che flirta con Bambola, ma rimane ucciso. Settimio va in galera per omicidio colposo. Nel parlatorio della prigione Mina conosce un altro detenuto, Furio, in carcere per violenza sessuale, e stringe una relazione con lui. Un bel giorno, mentre Bambola è sola alla pizzeria le compare davanti Furio, uscitó dal carcere prima del tempo. L'uomo si installa in casa di Mina e detta legge, creando numerosi problemi al fratello Flavio. La tensione aumenta di giorno in giorno, fino a causare una nuova tragedia... Passa il tempo e Mina taglia finalmente i ponti col passato: Flavio e Settimio, con la capretta Lili, formano una nuova famiglia. Bambola parte invece da sola, scomparendo nel nulla.
Sinopsys: Mina, who everyone calls Bambola (Doll), runs a small restaurant with her mother in the countryside around Padua. Her brother Flavio, gay, also lives with them and Bambola adores him. Due to a banal accident caused by the old goat Amalia, her mother is blown up in the store for gas bottles. The brother and sister transform the small restaurant into a modern pizzeria, thanks to money belonging to Ugo, a thirty-year-old banker who is in love with Mina. During a visit to the local water park, Ugo's jealousy errupts in a fight with Settimio, a good looking boy who flirts with Mina. Ugo is killed. Settimio goes to prison, guilty of culpable homicide. Mina meets another prisoner, Furio, in the visiting room of the prison and a relationship forms between them. Furio is in prison for sexual violence. One day, while Bambola is alone in the pizzeria, Furio arrives, having been let out of prison early. He moves into Mina s house and dictates the law, creating numerous problems for Mina's brother Flavio. The tension grows from day to day, until it ends in a new tragedy... Time passes and Mina finally cuts the ties with her past. Flavio and Settimio together with the goat Lili form a new family. leaves them, disappearing into thin air.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information