1658 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

La mia generazione (1996)

Torna indietro

La mia generazione (1996)

My Generation



Regia/Director: Wilma Labate
Soggetto/Subject: Paolo Lapponi, Andrea Leoni, Giosi Mancini, Francesca Marciano
Sceneggiatura/Screenplay: Wilma Labate, Paolo Lapponi, Andrea Leoni, Sandro Petraglia
Interpreti/Actors: Silvio Orlando (capitano carabinieri), Claudio Amendola (Braccio), Francesca Neri (Giulia), Vincenzo Peluso (Concilio), Stefano Accorsi (carabiniere Bonoli), Hossein Taheri (carabiniere Caruso), Raffaele Vannoli (carabiniere Ernesto), Giuseppe Misiti (uomo in auto), Giuseppe Tosca (uomo in auto), Vincenzo Aronica (Carlo), Paolo De Vita (maresciallo S. Alba), Giorgio Gobbi (avvocato), Mauro Marchese (Gabriele), Anna Melato (Elena), Alessandra Vanzi (prostituta), Arnaldo Ninchi (Penzo), Roberto Nobile (brigadiere muro di cinta), Arturo Cirillo (carabiniere Milito), Martino Duane (agente Telese), Giorgio Giuliano (maresciallo paese), Cosimo Mamone (carabiniere Giordano), Marco Morellini (commissario), Lamberto Petrecca (attendente S. Alba), Francesco Quero (brigadiere matricola), Oreste Antonio Rotundo (don Carlo, il parroco), Antonio Taiuti (sindaco), Marco Siciliano (colonnello)
Fotografia/Photography: Alessandro Pesci
Musica/Music: Nicola Piovani
Costumi/Costume Design: Metella Raboni
Scene/Scene Design: Marta Maffucci
Montaggio/Editing: Enzo Meniconi
Suono/Sound: Bruno Pupparo
Produzione/Production: Compact, RAI-Radiotelevisione Italiana, Dania Film
Distribuzione/Distribution: Warner Bros. Pictures Italia
Vendite all'estero/Sales abroad: Sacis
censura: 91095 del 19-09-1996
Altri titoli: My Generation
Trama: La vigilia di Natale del 1983 un'auto blindata sta portando Braccio, membro di una piccola organizzazione terrorista, da una prigione in Sicilia ad un'altra a Milano, dove verrà interrogato e dove potrà finalmente vedere la sua ragazza. Durante il viaggio gli abitanti delle varie regioni reagiscono in modi diversi, a misura che il veicolo va avanti, e vi è un graduale cambiamento ed una trasformazione nell'ambigua reiazione tra Braccio, che è stato in prigione per cinque anni, e il capitano della polizia incaricato della missione, che appare sincero e persino comprensivo, sebbene sia stato addestrato all'arte sottile di convincere i prigionieri politici a collaborare con "dl sistema". Egli dà a Braccio la possibilità di liberarsi della sua oppressiva solitudine e gli offre una vita più vicina a quella di un essere umano. Alla fine, la reazione di Braccio non è interamente quella che si poteva attendere. Essa esprime tutte le sofferenze e il dolore accumulati negli anni della sua reclusione.
Sinopsys: Christmas Eve 1983: an armoured car is taking Braccio, a member of a small terrorist organization, from a prison in Sicily to another in Milan, at the opposite end of Italy, where he will be interrogated and will finally be able to see his girlfriend. During the journey the inhabitants of the various regions react in indifferent ways, as the vehicle passes and there is a gradual development and transformation in the ambiguous relationship between Braccio, who has been in prison for five years, and the Police Captain responsible for the mission, who seems straightforward and even sympathetic, but has been trained in the subtle art of convincing political prisoners to cooperate with "the system". He holds out to Braccio the possibility of a release from his oppressive solitude and a life more befitting a human being. In the end Braccio's reaction is not entirely what was expected, and expresses all the pain and doubt accumulated in his years of confinement.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information