1669 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Le affinità elettive (1996)

Torna indietro

Le affinità elettive (1996)

Elective Affinities



Regia/Director: Paolo Taviani, Vittorio Taviani
Soggetto/Subject: opera
Sceneggiatura/Screenplay: Paolo Taviani, Vittorio Taviani
Interpreti/Actors: Isabelle Huppert (Carlotta), Fabrizio Bentivoglio (Otton), Jean-Hugues Anglade (Edoardo), Marie Gillain (Ottilie), Massimo Popolizio (marchese), Laura Marinoni (marchesa), Consuelo Ciatti (governante), Stefania Fuggetta (Agostina), Massimo Grigò (valletto), Adelaide Foti (albergatore), Giancarlo Carboni (medico)
Fotografia/Photography: Giuseppe Lanci
Musica/Music: Carlo Crivelli
Costumi/Costume Design: Lina Nerli Taviani
Scene/Scene Design: Gianni Sbarra
Suono/Sound: Bernard Bats
Montaggio/Editing: Roberto Perpignani
Produzione/Production: Filmtre, Gierre Film, RAI-Radiotelevisione Italiana (Rete 1), Florida Movies, Nanterre, France 3 Cinéma, Paris, Canal Plus, Paris, Films du Camélia, Paris
Distribuzione/Distribution: Filmauro
Vendite all'estero/Sales abroad: Sacis
censura: 90851 del 07-05-1996
Altri titoli: Les affinités électives, Las afinidades electivas, Elective Affinities
Trama: Il film è ambientato in Toscana all'epoca napoleonica. I protagonisti sono i baroni Eduardo e Carlotta, Ottone, un architetto amico di Eduardo ospite della villa perché deve oocuparsi della ristnutturazione delle proprietà, e Ottilia la figlia di Carlotta, una giovane diciottenne bella, innocente e misteriosa. Una sera discutono di "affinità elettive", legge fisica della natura, per cui certe sostanze si accoppiano e poi, per l'intervento di nuove sostanze, si dividono inesorabilmente per formare nuove coppie. Lo stesso avviene per gli individui. E così Carlotta e l'architetto scoprono le loro "affinità" al pari di Eduardo ed Ottilia. A differenza di Eduardo, di temperamento più impetuoso, gli altri resistono alla passione. Ma una notte le due coppie si uniscono, seguendo ciascuno in segreto l'oggetto del proprio desiderio: i corpi di coloro che sono presenti e di coloro che sono assenti si confondono in un gioco fantastico e voluttuoso. Fin quando Carlotta si accorge di essere incinta: attende un figlio da Eduardo. L'architetto lascia la villa, Eduardo che non può vivere senza Ottilia cerca la morte e partecipa alla guerra che nel frattempo si è riaccesa in Europa. Gravemente ferito, viene salvato dal suo amico Ottone, che lo porta con sè a Venezia. Intanto è nato il figlio di Ottilia. Eduardo e Ottone ritornano da Venezia. Eduardo rivede Ottilia ed insieme decidono di unirsi. Per rangiungere in fretta Carlotta e chiedere il suo consenso, Ottilia prende una barca, che però è difettosa; il figlioletto cade nell'acoua e affoga. Presa dal rimorso, Ottilia si lascia morire digiunando. Come per un accordo segreto Eduardo la raggiungte in questo appuntamento con la morte.
Sinopsys: The film is set in Tuscany during the Napoleonic era. Its protagonists are the baron and baroness Eduardo and Carlotta, Eduardo's architect friend Ottone and Carlotta's goddaughter Ottilia, a beautiful, innocent and mysterious 18-years-old girl. Ottone is a guest in the villa while he carriers out restructuring work on the properly. One evening, they discuss elective affinities, the physical laws of nature by which certain substances are pined together and then separated when new substances intervene and new couples are formed. The same process occurs with people. In this way, Carlotta and the architect discover their own affinity at the same time as Eduardo and Ottilia discover theirs. Aside from Eduardo, who by nature is the most impetuous of the group, the others resist their newly discovered passions. But one night, the couples are united, each one secretly drawn to the object of their desire. The bodies of both those present and absent become fused together in a voluptuous, fantastical vision. Soon after, Ottiia learns she is pregnant with her lover's child. The architect leaves the villa, and Eduardo who is unable to live without Ottilia, courts death as a soldier in the war raging across Europe. Gravely wounded, he is saved by his old friend Ottone, who takes him away to Venice. In the meantime, Ottilia's child is born. Ottone and Eduardo return from Venice, and when the latter is reunited with Ottilia, they immediately realize they must be together. Rushing to ask for Carlotta's oonsent, Ottilia takes a boat to cross the lake, not realizing the vessel is damaged. Her child fails into the water and is drowned. Tormented by remorse Ottilia refuses to eat and soon dies. Honoring a secret pact, Eduardo joins her in this appointment with death.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information