1244 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Hotel Paura (1996)

Torna indietro

Hotel Paura (1996)

Hotel Fear



Regia/Director: Renato De Maria
Soggetto/Subject: Silvia Colombini, Alberto Sandrini
Sceneggiatura/Screenplay: Renato De Maria, Claudio Lizza
Interpreti/Actors: Sergio Castellitto (Carlo), Iaia Forte (Liliana), Isabella Ferrari (Lucia), Roberto De Francesco (Ernesto), Matteo Urzia, Roberto Sbaratto, Bruno Cesare Armando, Alfonso Santagata, Tony Sperandeo, Alessandra Vanzi, Victor Cavallo, Claudia Pozzi, Luis Molteni, Francesco Paolantoni, Fiammetta Baralla, Maria Cristina Maccà, Franco Gianni, Nicoletta Magalotti, Monica Rametta, Paola Iovinella, Mauro Marchese, Enrico Maria Lamanna, Carmen De Venere, Monica Goldfluss, Francesco Guzzo, Patrizia Leonet, Roberto Messini, Roberta Sferzi, Maurizio Puglisi, Antonella Alessandro
Musica/Music: Avion Travel
Costumi/Costume Design: Cristina Francioni
Scene/Scene Design: Giada Calabria
Suono/Sound: Mario Iaquone
Produzione/Production: Angel Film, Union P.N., RAI-Radiotelevisione Italiana, Angel Film Parigi, Canal Plus, Paris
Distribuzione/Distribution: United International Pictures
censura: 91110 del 02-10-1996
Altri titoli: Hotel Paura, Hotel Fear
Trama: Carlo Ruggieri, 40 anni, direttore amministrativo di un'azienda di Milano, sta per acquistare un nuovo appartamento, più grande di quello in cui vive felicemente con la moglie Liliana e il figlio Paolo, perché sta per essere sfrattato. A causa di una fusione della sua azienda con un'altra, egli perde il posto e la caparra già versata. La Banca, infatti, gli nega il mutuo, essendo egli ora un disoccupato. Lo sfratto viene eseguito e la famiglia viene sistemata in un residence per sfrattati, alla periferia della città. Carlo non riesce a trovare un nuovo lavoro; Liliana decide di passare l'estate dove risiedono i suoi genitori. Carlo, rimasto solo, perde anche l'alloggio comunale e finisce per essere ospitato da Ernesto, un giovane magazziniere, che lo alloggia nel retro del suo magazzino. Carlo non rivela alla famiglia il proprio stato di degrado, anche quando a Sorrento incontra la moglie e il figlio. Ritornato a Milano, si abbandona alla vita della strada e cosl incontra Luia, una ragazza bella e vitale, che vagabonda in compagnia di Cenerentola. Una notte conduce Carlo in un binario morto sotterraneo, dove sorge una piccola città nascosta, chiamata "Hotel Paura" e dove vive gente di ogni razza e provenienza. Una notte scoppia un incendio; Carlo e Lucia riescono a sfuggire, ma Cenerentola rimane imprigionata tra le fiamme. Carlo conduce Lucia nelI'appartamento, ancora vuoto, che doveva acquistare. Finalmente al riparo, i due si baciano e fanno l'amore. Il giorno dopo Carlo saluta Lucia con un sorrinso dolce; tra i due corre uno sguardo affettuoso. Poi si incammina tra la gente, assaporando l'abbraccio di una serena giornata di sole.
Sinopsys: Carlo Ruggieri, a 40 year old financial director for a Milanese company, is about to buy an apartment for himself his wife Liliana and their son Paolo. They've been happy where they are, but it is a bit small and now the owner wants it back. As a result, however, of a merger between his company and another, Carlo loses his position. He also forfeits the deposit on the apartment because the bank refuses to give him a mortgage now that he's unemployed. The family is forced to leave and they move to a housing project on the outskirts of the city. Carlo gets kicked out of the government housing and ends up living in the back room of a warehouse belonging to a young man named Ernesto. Carlo doesn't let on to his family how low he's sunk, not even when he visits his wife and son in Sorrento. On his return to Milan, Carlo begins living on the streets and meets Lucia, a beautiful, vivacious girl who hangs around with an eccentric character named Cinderella. One night she takes Carlo to an abandoned underground train track where a small, hidden city called "Hotel Fear". During the night a fire breaks out and while Carlo and Lucia manage to escape, Cinderella is trapped by the flames. Exhausted and thankful to be alive, Carlo brings Lucia to the empty apartment he was supposed to buy and they make love. The next morning, Carlo and Lucia part company. They exchange an affectionate glance and he heads into the streets, savouring the glorious, sunny day.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information