1207 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Ivo il tardivo (1995)

Torna indietro

Ivo il tardivo (1995)

Slow Ivo



Regia/Director: Alessandro Benvenuti
Soggetto/Subject: Ugo Chiti, Nicola Zavagli, Alessandro Benvenuti
Sceneggiatura/Screenplay: Ugo Chiti, Nicola Zavagli, Alessandro Benvenuti
Interpreti/Actors: Alessandro Benvenuti (Ivo), Francesca Neri (Sara), Davide Bechini (Fabio), Francesco Casale (Andrea), Stefano Bicocchi [Vito] (Silvano), Antonino Juorio (Antonino), Sandro Lombardi (Aldo), Luca Fagioli (Carlino), Sonia Grassi (Delfina), Daniele Trambusti (Lele), Maria Pelini (Bruna), Guido Cerniglia (padre Sara), Lucia Ragni (zia Augusta), Carmen De Venere (Roberta), Luciano Arcangeli (M. Settembrini), Maria Luisa Mescoli (Graziella), Guglielmo Visibelli (dr. Guglielmo), Elena Cavini (fidanzata dr. Guglielmo), Francesco Gabriele (Maresciallo), Roberto Visconti (Torrisi), Alessandra Alberti (ragazza suicida), Sylvie Lubamba (Regina), Mario Novelli (operaio Enel), Pasquale Cifù (operatore telefono amico)
Fotografia/Photography: Blasco Giurato
Musica/Music: Patrizio Fariselli
Costumi/Costume Design: Eugenio Liverani
Scene/Scene Design: Eugenio Liverani
Suono/Sound: Candido Raini
Montaggio/Editing: Carla Simoncelli
Produzione/Production: Union P.N.
Distribuzione/Distribution: United International Pictures
censura: 90459 del 16-11-1995
Altri titoli: Slow Ivo
Trama: Ivo il tardivo, un uomo di età indefinita, altissimo, con calzoni alla zuava, maglione e baschetto, oltre ad essere un divoratore di "Settimane enigmistiche", ha l'abitudine di consegnare le sue emozioni al linguaggio cifrato dei rebus. Di questi ricopre tutte le case del suo paese. Conosciuta Sara, Ivo se ne innamora e per vederla si trasferisce in un appartamento con quattro personaggi "irregolari" (Antonino, Aldo, Silvano e Carlino), dove la donna presta la sua opera di volontariato. Una sera, durante una festa nell'appartamento, sparisce il Rolex di Andrea, il fidanzato di Sara, Ivo e gli altri quattro si accusano vicendevolmente del furto, finché Aldo dà fuoco al materasso: Ivo reagisce, spegne l'incendio e ridà un barlume di speranza ai suoi amici. Alla fine Sara riuscirà a risolvere l'enigma del furto e Ivo tornerà al suo piccolo paese che nel frattempo ha preso una nuova luce.
Sinopsys: The protagonist of the story, slow-witted Ivo, is a man of indeterminate age perhaps around 40. On his return to the village where he grew up finds the place totally abandoned, but upon locating his old house, he promptly moves back in. By an odd set of circumstances he meets Sara, and because of her, he is arrested. But with her help, the misunderstanding is soon resolved and he is released immediately. When Sara, who does voluntary work discovers that Ivo lives alone and is unable to look after himself, she convinces him to move into a surrogate family home. In order to be able to continue seeing her, Ivo accepts the difficult situation of living with four other tenants. He organizes a party for her birthday, which takes a catastrophic turn when a gold watch belonging to one of the guests disappears during the course of the evening. despite their innocence, suspicion fails on the tenants. Deeply disturbed by the events, Ivo sets fire to a matress. None of his companions appears able to do anything to stop the blaze, but in the end, Ivo himself takes control of the situation and extinguishes the flames. The mystery of the missing watch is eventually solved, and Ivo returns to the village of his childhood.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information