scheda
 1262 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Russicum - I giorni del diavolo (1988)

Torna indietro

Russicum - I giorni del diavolo (1988)



Regia/Director: Pasquale Squitieri
Soggetto/Subject: Mario Cecchi Gori, Pasquale Squitieri, opera
Sceneggiatura/Screenplay: Valerio Riva, Robert Balchus, Pasquale Squitieri
Interpreti/Actors: Treat Williams (Mark Hendricks), F. Murray Abraham (padre gesuita Carafa), Danny Aiello (George Sherman), Rita Rusic (Alexandra Angelopoulos), Luigi Montini (dott. Mario Preti), Robert Balchus (Michael Wessling), Rossano Brazzi (Marini), Nigel Court (padre Hanema), Leopoldo Mastelloni (padre Isidoro), Benito Barbieri, Maria Teresa Bax (Sylvie Torrence), Bente Szacinski-Bosco, Alberto Capone, Cesare Di Vito, Barbara Christina Engelhardt, Ermanno De Biagi, Paolo De Falco, Martin Sorrentino, Bruno Di Luia, Franco Diogene (segretario di Wessling), Julian Jenkins (Nemeth), Giacomo Maisto, Marco Morellini, Anna Maria Natalini (segretaria), Lorenzo Piani, Sergio Testori, Fabio Traversa (Vassili), Luigi Uzzo
Fotografia/Photography: Giuseppe Tinelli
Musica/Music: Renato Serio
Costumi/Costume Design: Blanche Cardinale
Scene/Scene Design: Emilio Baldelli
Montaggio/Editing: Mauro Bonanni
Suono/Sound: Benito Alchimede
Produzione/Production: Cecchi Gori Group - Tiger Cinematografica, RAI-Radiotelevisione Italiana (Rete 2)
Distribuzione/Distribution: Columbia Pictures Italia
censura: 83448 del 17-03-1988
Altri titoli: L'affaire Russicum, Russicum, The Third Solution, Russicum
Trama: Quale legame c'è tra il misterioso omicidio di una turista americana e l'imminente viaggio del Papa in URSS? Per Mark Hendrix, funzionario dell'Ambasciata USA, le cose prendono fin dal principio una piega strana. Egli, dopo aver scoperto che la turista uccisa era in realtà una suora, si rende conto di essere capitato all'interno di un complotto, la cui chiave di volta si trova all'interno del Pontificio Istituto Orientale, il Russicum, da tempo impegnato nella preparazione diplomatica di una eventuale missione pastorale del Papa in terra sovietica. Al Russicum Mark fa la conoscenza di Padre Carafa, un intelligente gesuita, di Padre Hanema e di Isidoro, un prete ucraino. Il giovane funzionario, dopo alterne vicende, si convince dell'esistenza di un intrigo internazionale, di un complicato connubio di alleanze, intese a impedire il viaggio del Papa.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information