1178 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Il giovane Toscanini [Toscanini, il giovane maestro] (1988)

Torna indietro

Il giovane Toscanini [Toscanini, il giovane maestro] (1988)



Regia/Director: Franco Zeffirelli
Soggetto/Subject: Franco Zeffirelli, Ennio De Concini
Sceneggiatura/Screenplay: William H. Stadiem
Interpreti/Actors: C. Thomas Howell (Arturo Toscanini), Elizabeth Taylor (Nadina Bulichoff), Sophie Ward (Margherita), John Rhys-Davies (Rossi), Pat Heywood (madre Allegrini), Philippe Noiret (Dom Pedro III), Isabelle Huppert (principessa Isabella), Carlo Bergonzi (Bertini), Franco Nero (Claudio Toscanini), Irma Capece Minutolo (Mantelli), Nicholas Chagrin (Miguez), Leon Lissek (Superti), Elsa Agalbato (Paola Toscanini)
Fotografia/Photography: Daniele Nannuzzi
Musica/Music: Roman Vlad
Costumi/Costume Design: Tom Rand
Scene/Scene Design: Andrea Crisanti, Enrico Fiorentini, Angelo Santucci
Montaggio/Editing: Jim Clark, Amedeo Giomini, Franca Silvi, Bryan Oates
Suono/Sound: Louis Gimel
Produzione/Production: Italian International Film, RAI-Radiotelevisione Italiana (Rete 1), SACIS - Società per Azioni Commerciale Iniziative Spettacolo, Canal Plus Productions, Paris, Carthago Films, Paris, FR 3, Paris, La Sept, Paris, Sofica Investimage, Paris
Distribuzione/Distribution: D.L.F. Distribuzione Lanciamento Film
censura: 84052 del 06-10-1988
Altri titoli: Toscanini, il giovane maestro, Toscanini, El joven Toscanini, Yung Toscanini
Trama: A diciotto anni Arturo Toscanini è già un grande musicista ma, per il suo carattere impulsivo e arrogante, non riesce ad ottenere il posto di violoncellista alla Scala. Decide di partire per il Sud America. Sulla nave intreccia un idillio con una giovane missionaria lombarda, che ha deciso di aiutare i poveri di quella terra. A Rio Toscanini viene mandato dalla grande cantante Nadina Bulicioff, l'idolo della sua infanzia. Egli riesce a convincere la cantante a partecipare all'opera Aida. La sera del debutto il direttore d'orchestra è introvabile. Toscanini lo sostituisce e sale sul podio: la serata è un trionfo. Nadina, fino ad allora schiavista interrompe la rappresentazione per annunciare la liberazione dei suoi schiavi. Il giovane maestro è il primo ad applaudire l'iniziativa. Un mese dopo, egli, divenuto famoso, riparte per l'Europa.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information