2023 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Noyade interdite [L'estate impura] (1988)

Torna indietro

Noyade interdite [L'estate impura] (1988)



Regia/Director: Pierre Granier-Deferre
Soggetto/Subject: opera
Sceneggiatura/Screenplay: Pierre Granier-Deferre, Dominique Roulet
Interpreti/Actors: Philippe Noiret (Paul Molinat), Guy Marchand (Leroyer), Elisabeth Bourgine (Elisabeth), Anne Roussel (Marie), Stefania Sandrelli (Winny), Gabrielle Lazure (Jeanne), Marie Trintignant (Isabelle), Suzanne Flon (Hazelle), Andréa Ferréol (Cora), Laura Betti (Keli), Philippe Polet (Bud), François Dyreck (Bernard), Catherine Hiégel (dr. Chauveau), Raul Billerey, Alessandro Fontana, Toni Cecchinato (Bruno), Isabelle Mantero (Laura), Marcel Bozonnet (Bruno Lymann), Dominique Zardi, Rose Abad, Christian Abart, Michel Beaugard, Erik Chabot, Ginette Darty, Maìte De Combe, Jack Delbalat, Patrice De Roaldes, Bruno Devienne, Joel Freminet, René Claude Girault, Cathrine Jeannaud, Guy Labadens, Françoise Martin, Philippe Rochefort, Patrice Saunier, Christian Vidal, Jacky Wylls
Fotografia/Photography: Charlie Van Damme
Musica/Music: Philippe Sarde
Costumi/Costume Design: Olga Berluti, Valeria Adda, Françoise Arriere
Scene/Scene Design: Dominique André
Montaggio/Editing: Jean Ravel
Suono/Sound: Michel Kharat, Jean-Francois Auger, Jack Jullian
Montaggio/Editing: Alfredo Noschietti
Produzione/Production: Ellepi Film, L.P. Film, Compagnie Générale d'Images, Paris, FR 3, Paris, Paradis Films, Paris
Distribuzione/Distribution: D.L.F. Distribuzione Lanciamento Film, D.L.F. Distribuzione Lanciamento Film
censura: 83555 del 27-04-1988
Altri titoli: L'estate impura, Ertrinken verboten
Trama: Sono le sette del mattino. Una giovane donna, Maria, è sola sulla spiaggia. E' alzata la bandiera rossa. La ragazza si libera dei suoi vestiti ed entra in acqua. Dopo il primo brivido di freddo ecco l'orrore. C'è qualcosa che le avviluppa la caviglia... è il cadavere del dentista. Molinat, originario di quel paese, è incaricato dell'inchiesta; così è costretto a ritornare in quei posti che aveva lasciato alcuni anni prima., con tanti motivi di rancore verso parecchi abitanti. Il suo aiutante, Leroyer, non ha molta simpatia per il suo superiore, anzi lo guarda con un'aria strana e fruga nel suo passato. Intanto i delitti continuano. Un annegato è un incidente, ma cinque nello spazio di otto giorni sono una marea rossa. Bisogna fare presto, scoprire il colpevole, ma Molinat non se ne occupa...

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information