2259 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Domani accadrà (1988)

Torna indietro

Domani accadrà (1988)



Regia/Director: Daniele Luchetti
Soggetto/Subject: Carlo Mazzacurati, Franco Bernini, Angelo Pasquini
Sceneggiatura/Screenplay: Daniele Luchetti, Franco Bernini, Angelo Pasquini
Interpreti/Actors: Paolo Hendel (Lupo), Giovanni Guidelli (Edo), Ciccio Ingrassia (Gianloreto Bonacci, il brigante), Angela Finocchiaro (lady Rowena), Giacomo Piperno (Cesare Del Ghiana), Claudio Bigagli (Diego Del Ghiana), Dario Cantarelli (Flambart), Ugo Gregoretti (marchese Lucifero), Agnese Nano (marchesina Allegra Ombraviva), Margherita Buy (Vera), Quinto Parmeggiani (conte Enea Silvio Di Lambertico), Antonio Petrocelli (Terminio), Peter Willburger (Katowitz), Gianfranco Barra (Bragro), Nanni Moretti (Matteo, il carbonaio), Geoffrey Carey, Francesco Di Giacomo, Francesco Bartelloni, Mario Guidelli, Abramo Orlandini, Matthias Petersen, Thomas Rauser, Mario Monaci Toschi, Beppe Chierici, Marco Di Stefano
Fotografia/Photography: Franco Di Giacomo
Musica/Music: Nicola Piovani
Costumi/Costume Design: Alberte Barsacq, Marina Sciarelli
Scene/Scene Design: Giancarlo Basili, Leonardo Scarpa
Montaggio/Editing: Angelo Nicolini
Suono/Sound: Franco Borni
Produzione/Production: RAI-Radiotelevisione Italiana (Rete 1), Sacher Film, So.Fin.A.
Distribuzione/Distribution: Titanus Distribuzione
censura: 83406 del 02-03-1988
Altri titoli: Domani domani
Trama: 1848, Maremma toscana. Due giovani butteri, Lupo e Edo, per curare un loro compagno ammalato, decidono di fare una rapina, che però fallisce. Fuggono allora verso il nord, inseguiti da tre mercenari austriaci e dal giovane Diego del Ghiana, figlio del rapinato. Durante la loro fuga si imbattono in vari personaggi: il brigante Gianloreto Bonacci, gli Ombraviva, una strana famiglia di nobili insonni. Edo si innamora della marchesina Allegra e rimane nel castello, mentre Lupo riprende la sua fuga. A sua volta si innamora di Vera, una inventrice di profumi, ma l'idillio viene interrotto dalla falsa notizia che accusa Lupo dell'uccisione di Diego del Ghiana. Nel frattempo è scoppiata la rivoluzione e il Granduca di Toscana è costretto a concedere la Costituzione. Edo e Lupo si incontrano di nuovo nei pressi di una stazione di posta...

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information