2803 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Chi c'è c'è (1988)

Torna indietro

Chi c'è c'è (1988)



Regia/Director: Piero Natoli
Soggetto/Subject: Piero Natoli
Sceneggiatura/Screenplay: Piero Natoli, Paola Pascolini
Interpreti/Actors: Piero Natoli (Mercurio), Luisa Maneri (Chiara), Nicola Pistoia (Giulio), Anita Zagaria (Adele), Ciro Nazzaro (Carlo), Paola Nazzaro (Vera), Flavio Andreini (Vittorio), Ettore Geri (compagno della madre di Mercurio), Carlotta Natoli (figlia di Mercurio), Annie Chaplin (Luciana), Claudia Poggiani (Patrizia), Lorenzo Alessandri (Stefano), Felice Farina (Fabrizio, il direttore del doppiaggio), Luca Verdone (agente cinematografico), Claudia Florio (ospite di riguardo), Laura Ciucci (moglie), Rosa Di Brigida (cassiera bar), Miranda Tagliareni (madre di Mercurio), Vincenzo Visconti (zio), Gianni Galassi (fotografo)
Fotografia/Photography: Carlo Cerchio
Musica/Music: Lamberto Macchi
Costumi/Costume Design: Paola Nazzaro
Scene/Scene Design: Paola Nazzaro
Montaggio/Editing: Domenico Varone
Suono/Sound: Massimo Rossetti
Produzione/Production: Azione Cinematografica, Demba Cinematografica, M.P.M. Cinematografica
Distribuzione/Distribution: M.P.M. Cinematografica, M.P.M. Cinematografica
censura: 83600 del 05-05-1988
Trama: Chiara, attrice con velleità di protagonista, si separa dal marito Stefano e si trasferisce in casa dello zio, ex attore di spettacoli di operetta. Mercurio, dirigente di una casa editrice, con velleità di scrittore, lascia sua moglie e sua figlia e comincia a pellegrinare da una casa all'altra. Egli è il filo conduttore di tutta una serie di incontri: con Giulio e Adele, i suoi più cari amici, con Vera, sua ex amante e collega di Chiara, specializzata nel doppiaggio di cartoni animati, con Vittorio e Luciana, i direttori della casa editrice, con sua madre, che ha un'insopportabile logorrea, con sua figlia, alle prese con il primo amore, con una cassiera del bar di cui egli è un habitué e infine con Chiara, di cui Mercurio si innamora. Egli sogna di raggiungerla in Tunisia, dove la ragazza è approdata dopo aver accettato una particina in un film da quattro soldi...

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information