1086 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Les miracles n'ont lieu qu'une fois [I miracoli non si ripetono] (1951)

Torna indietro

Les miracles n'ont lieu qu'une fois [I miracoli non si ripetono] (1951)



Regia/Director: Yves Allégret
Soggetto/Subject: Jacques Sigurd
Sceneggiatura/Screenplay: Jacques Sigurd
Interpreti/Actors: Alida Valli (Claudia), Jean Marais (Jérôme), Riccardo Moschino (medico), Marcelle Arnold (padrona del bar), Christine Chesnay (moglie di Jérôme), Dedi Ristori (Francesca), Charles Rutherford (americano), Emma Baron (padrona dell'albergo), Nada Fiorelli (Maria Forni), Michele Riccardini, Claire Gérard (padrona del ristorante), Edmond Ardisson (impiegato), Daniel Ceccaldi, Françoise Prévost, Jacques Denoël, Alain Raffaël, Bernard Farrel, Gérard Buhr
Fotografia/Photography: Jean Isnard
Musica/Music: Louis Beydts
Costumi/Costume Design: Jacques Cottin
Scene/Scene Design: Alexandre Trauner
Montaggio/Editing: Maurice Serein, Gillo Pontecorvo
Suono/Sound: Ennio Sensi, Mario Ottavi, Philippe Robert-Jean
Produzione/Production: Excelsa Film, Gordine, S., Paris
Distribuzione/Distribution: Minerva Film
censura: 10610 del 25-09-1951
Altri titoli: I miracoli non si ripetono, Einmal nur leuchtet die Liebe
Trama: Parigi, 1939. Claudia, una studentessa italiana, segue i corsi della Facoltà di Medicina. Il suo compagno di studi è Jérome, a cui è legata da reciproca simpatia. Alla vigilia delle vacanze, Jérome va a salutare Claudia, in procinto di rientrare in patria per passare l'estate con i genitori. I due giovani si dichiarano il loro amore. Stabiliscono di rivedersi in Italia ed infatti dopo qualche tempo si ritrovano a Firenze, da dove raggiungono San Gimignano per dividere insieme un appartamento. Dopo qualche tempo, con la guerra alle porte, viene dichiarata in Francia la mobilitazione generale e Jérome deve rientrare nel suo paese. Chiede a Claudia di sposarlo e la ragazza promette di aspettarlo. Inviato al fronte, il giovane viene fatto prigioniero, ma fugge dal campo di concentramento e si unisce ai partigiani. Senza notizie, non riesce a dimenticare Claudia. Finita la guerra si sposa, senza però amare sua moglie. Dopo qualche tempo divorzia e, pensando ancora a Claudia, decide di mettersi alla sua ricerca. Con grandi difficoltà la rintraccia finalmente a Roma, dove lavora come infermiera in un ospedale. Claudia deve confessare a Jérome che vive con un altro uomo, un medico. Malgrado ciò, la giovane lascia tutto per seguire Jérome. I due tornano insieme a San Gimignano cercando di rinnovare l'incantesimo della prima volta, ma senza successo: dominati dai rispettivi ricordi, non si riconoscono più l'uno nell'altro. Claudia decide di ripartire per Roma, ma Jérome la convince a rimanere, ad accettare il loro amore e loro stessi così come sono adesso.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information