1579 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Il fabbro del convento (1945)

Torna indietro

Il fabbro del convento (1945)



Regia/Director: Dénizot C. Vincenzo
Interpreti/Actors: Luigi Chiesa, Socrate Tommasi, Anna Creti
Produzione/Production: Oro Film
Distribuzione/Distribution: Indipendenti Regionali
censura: 318 del 24-12-1945
Trama: 1780. Il nobile cavaliere Raoul affida a Dagoberto, fabbro del convento della Cour Dieu in Orleans la figlia di un suo compagno d'arme: in una lettera spiega al priore del convento, padre Girolamo, che il suo scopo è di sottrarre la fanciulla all'evidità dei parenti che ambiscono alle sue ricchezze. Otto anni dopo la bambina ha 18 anni, si chiama Giovanna, e per amor suo il conte Luciano di Measures finisce per provocare la rottura del suo fidanzamento con la cugina Aurora. Con l'aiuto di una zingara, Antonia, la madre di Luciano e il padre di Aurora, Paolo, si disputano il tesoro di Giovanna che sono riusciti a rintracciare, ma vengono poi derubati dalla stessa zingara. Allo scoppio della rivoluzione, Aurora e Giovanna, lavorano a Parigi come lavandaie, ma vengono riconosciute e arrestate. Dopo alterne vicende, in cui rischiano più volte la morte, grazie all'intervento delle Maschere Bianche e del poliziotto Mouret, Giovanna riesce a sposare Luciano e a sventare gli intrighi di Antonia, ritornando in possesso delle proprie ricchezze, mentre Aurora sposerà Dagoberto, che, arruolatosi nell'esercito, ha fatto carriera.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information