1617 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Escurial (1991)

Torna indietro

Escurial (1991)



Regia/Director: Giacinto Bonacquisti
Soggetto/Subject: Giacinto Bonacquisti
Sceneggiatura/Screenplay: Giacinto Bonacquisti
Interpreti/Actors: Denny Cecchini, Giulia Urso, Sandro Morato, Raffaele Di Mario, Marco Prosperini, Tino Tocco, Lucia Della Valle, Antonella Sperati, Giorgio Conti, Fernando D'Agostini, Tony De Bonis, Giacinto Bonacquisti
Fotografia/Photography: Raffaele Mertes
Musica/Music: Stefano Centioni
Costumi/Costume Design: Maria Luigia Battani
Scene/Scene Design: Maria Luigia Battani
Montaggio/Editing: Giacinto Bonacquisti
Produzione/Production: Telecentauro Films
censura: 86952 del 19-09-1991
Trama: Un gruppo di teatranti si reca in tournée per rappresentare l'Escurial di Michel De Ghelderode. Cristiano, il regista capocomico, guida il gruppo di attori con modi autoritari. La situazione che si crea, i rapporti interpersonali che si instaurano, sembrano ricalcare la vicenda che viene rappresentata sulla scena, calata, con una trovata registica del giovane capocomico, tra un gruppo di ciown guidati da un dispotico ciown bianco. Gaspare, I'attore che nell'Escurial interpreta il ruolo del buffone, e vive fino in fondo la sua umiliazione di uomo, costretto a subire il tradimento di una moglie infedele con l'amico-nemico simbolo di una prevaricazione autoritaria. Ma sarà la rappresentazione dell'Escurial a dare al ciown colorato-buffone, prima, e a Gaspare che ne interpreta il ruolo, poi, la consapevolezza della propria condizione e la forza di ribellarsi. Ma mentre, sulla scena, i clown liberati dalI'oppressione si avviano tenendosi per mano verso un avvenire migliore, nella realtà, Gaspare, spodestato il capocomico despota, si sostituisce a lui perpetuando per gli altri una condizione di subordinazione e di oppressione.
Sinopsys: A provincial theater group goes on tour to perform "Escurial" by Michel De Ghelderode. Cristiano, the director and head of the company, guides the group with his authoritarian manner. The situation that develops, and the interpersonal relationships that form in the troupe of actors, seem to reproduce the plot taking place on stage, in which - with a narrative twist invented by the young director - a group of clowns are guided by a despotic white clown. Gaspare, the actor who plays the role of the oppressed and derided fool in "Escurial" must live his humiliation to the fullest when he is forced to accept that his wife is betraying him with his friend-enemy, the symbol of authoritarian prerogative. But while the clowns on stage free themselves from their oppressor and exit holding hands toward a better future, Gaspare, off stage, removes the despotic director and takes his place, perpetuating for the others a condition of subordination and oppression

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information