1477 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

A casa di Irma (1999)

Torna indietro

A casa di Irma (1999)

At Irma's House



Regia/Director: Alberto Bader
Soggetto/Subject: Gianni Biondillo
Sceneggiatura/Screenplay: Gianni Biondillo, Roberta Giudetti, Vinicio Canton
Interpreti/Actors: Valeria Milillo (Paola), Rosalinda Celentano (Zagor), Angela Ricciardi (Laura), Roberto Zibetti (Marco), Luciano Scarpa (Riccardo), Irene Grandi (se stessa), Renato Scarpa (Franco), Max Salvaggio (salumiere), Gaetano Zerbo (esaminatore), Anastasia Tarcovski (dottoressa Cotella), Matteo Galliazzo (commesso libreria), Marco Franzoso (primo cliente), Robert Cameron (secondo cliente), Paolo Mongieri (balordo)
Fotografia/Photography: Andrea Treccani
Musica/Music: Luca Andrea Sarni
Costumi/Costume Design: Donatella Cianchetti
Scene/Scene Design: Enrico Tovaglieri
Suono/Sound: Roberto Mozzarelli
Montaggio/Editing: Simona Paggi
Produzione/Production: Blueback Production
Distribuzione/Distribution: Istituto Luce S.p.A.
Vendite all'estero/Sales abroad: Istituto Luce S.p.A.
censura: 93591 del 11-06-1999
Altri titoli: At Irma's House
Trama: Zagor e Paola sono due amiche che vivono in una grande città condividendo la casa. Zagor è una donna plurilaureata che preferisce lavorare al mercato dei fiori piuttosto che chiudersi in un ufficio. Dietro un carattere un po' rude nasconde una grande anima. Paola, nonostante la sua aria un po' svampita e la forte attrazione verso il sesso opposto, ma solo di un certo tipo, rispecchia per certi versi l'immaginario comune della ragazza normale. Ha un posto fisso, un titolo di studio universitario e non ha particolari problemi. Un bel giorno alla porta delle due amiche bussa qualcuno: Laura. È una ragazza di un piccolo paese del Friuli che arriva a Milano per un importante colloquio di lavoro. L'ingresso di Laura nella vita di Paola e Zagor non è dei più facili: dopo una serie di scontri e incontri, che creano situazioni divertenti, a volte al limite del grottesco, ci sarà la scoperta di un'amicizia tutta al femminile, ma non femminista.
Sinopsys: Zagor and Paola are two friends who share a house in a large city. Zagor is a woman with many degrees who prefers working at the flower market rather than in an office. A rather rude character hides a large soul. Paola, apart from her whimsical air and strong attraction for certain types of the opposite sex, is more or less the image of an ordinary girl. She is employed, has a degree and doesn't have any specific problems. One fine day, someone knocks at the door: Laura. She is from a small town in Friuli who has come to Milan for an important job interview. The arrival of Laura in the lives of Paola and Zagor is not very easy. After a series of arguments which give rise to some amusing situations, sometimes even grotesque, they will discover a friendship that is very feminine, but not feminist.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information