1203 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Le faremo tanto male (1998)

Torna indietro

Le faremo tanto male (1998)

Shock treatment



Regia/Director: Pino Quartullo
Soggetto/Subject: Pino Quartullo, Claudio Masenza
Sceneggiatura/Screenplay: Pino Quartullo, Claudio Masenza
Interpreti/Actors: Stefania Sandrelli, Pino Quartullo, Ricky Memphis, Anna Valle, Nathalie Caldonazzo, Venantino Venantini, Rocco Barbaro, Caterina Guzzanti, Filippo Corlini (Miro), Pietro De Silva (carabiniere), Carlo Colomba (regista), Paolo Giovannucci (Alberto), Giacinto Palmarini (Ludovico), Giuseppe Antonelli (primo paparazzo), Silvio Valenti (secondo paparazzo), Barbara Berengo Gardin (telegiornalista), Indrio Saverio Maria (telegiornalista), Antonio Barillari (medico TV), Deborah Bettega (Olga), Carla Ferraro (Luisa), Gianni Franco (autore), Augusto Fornari (Franco), Mauro Magnanelli (capo servizio Ferrovie), Franco Mannella (giornalista), Marco Misso (ragazzo fotografato), Silvia Munguia Tello (Margareth), Roberto Puddu (secondo tecnico), Duilio Raggetti (capo polizia), Elisabetta Tassan Toffola (ragazza fotografata), Andrea Trapani (tecnico fabbrica), Giuseppe Trementozzi (primo tecnico), Federico Zanella (indossatore), Lorenzo Derliri (altro indossatore), Dundar Kosalpi (altro indossatore), Cristina Bianconi (indossatroce), Cristina Verre (altra indossatroce), Eva Giovannini (altra indossatroce), Flavia Mantovan (altra indossatroce), Marzia Di Maio (valletta), Marianna Mergè (altra valletta), Roberto Errichetti (ballerino), Antonio Matessich (altro ballerino), Elena Merzolan (ballerina), Lavinia Savignoni (altra ballerina), Andrea Vasselli (Ruggero piccolo), Gaetano Visconte (Maro piccolo), M. Marghertia D'Aliberti (controfigura Stefania Sandrelli)
Fotografia/Photography: Noelie Ungaro
Musica/Music: Aldo De Scalzi, Pivio De Scalzi
Costumi/Costume Design: Alberto Spiazzi
Scene/Scene Design: Giovanni Licheri, Alida Cappellini
Suono/Sound: Remo Ugolinelli
Montaggio/Editing: Pierluigi Leonardi
Suono/Sound: Marco Fiumara, Fabio Santesarti, Roberto Capanelli
Produzione/Production: Italian International Film
Distribuzione/Distribution: Italian International Film
Vendite all'estero/Sales abroad: Adriana Chiesa Enterprises
censura: 92524 del 16-04-1998
Altri titoli: Shock treatment
Trama: Due fratelli, Marco e Ruggero, animalisti convinti, vivono in una grande riserva verde in Abruzzo. Essi rapiscono Federica Birki, ex star del cinema e conduttrice televisiva di una televendita di pellicce. Federica si abitua ben presto alla prigionia, seduce Ruggero e poi, riavuto il cellulare, cerca di organizzare un ritrovamento spettacolare. Ma nessuno vuole che lei ritorni, compreso il suo socio e amante Alvise Mantovani, proprietario della pellicceria. Federica decide di vendicarsi, e fa avere alla polizia dei documenti che testimoniano illeciti riguardanti la fabbrica di pellicce. Mantovani viene arrestato, la pellicceria chiusa e gli animali liberati. Federica Birki condurrà "Chi l'ha visto?" dedicato agli animali abbandonati.
Sinopsys: Two brothers, Marco and Ruggero, animal-lovers, live on a large reserve in Abruzzo. They kidnap Federica Birki, an ex film star and television presenter of a fur coat sales programme. Federica soon gets used to prison life, seduces Ruggero and then, reacquiring her cell phone, sets out to organize her own sepctacular release. But nobody wants her back, including her partner and lover Alvise Mantovani, owner of the fur shop. Federica decides to take revenge, and shows the police documents proving illicite trade by the fur company. Mantovani is arrested, the fur shop is closed and the animals are freed. Federica Birki presents the programme "Has anybody seen them?" for abandoned animals.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information