1601 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Femminile, singolare (1998)

Torna indietro

Femminile, singolare (1998)

Female, Singular



Regia/Director: Claudio Del Punta
Soggetto/Subject: Claudio Del Punta, Doriana Leondeff
Sceneggiatura/Screenplay: Claudio Del Punta, Doriana Leondeff
Interpreti/Actors: Cristina Moglia, Valentina Chico, Vincenzo Peluso (Amedeo), Danny Quinn, Lorenza Indovina, Paolo De Vita, Stefano Abbati, Roberto Antonelli, Cristina Cittadini, Maurizio Corvino, Luciana De Falco, Giuliano Ghiselli, Anna Lelio, Alessia Salustri, Alex Varemberg, Tatiana Wintler
Fotografia/Photography: Patrizio Patrizi
Musica/Music: Andrea Guerra
Costumi/Costume Design: Francesca Leondeff
Scene/Scene Design: Marianna Sciveres
Suono/Sound: Dino Raini
Montaggio/Editing: Claudio Del Punta
Produzione/Production: Paso Doble Film
Distribuzione/Distribution: Warner Bros. Pictures Italia
Vendite all'estero/Sales abroad: Paso Doble Film S.r.l.
censura: 93152 del 23-12-1998
Altri titoli: Female, Singular
Trama: Vera ha 25 anni, abita a Roma in un appartamento-studio vicino al Colosseo, vuole fare la pittrice. A movimentare la sua vita, oltre al contatto con il vagheggiato mondo dell'arte, ci pensano Amedeo, suo grande amico e vicino di casa, e Clelia, altra sua amica e ospite, piena di idee e di trovate. In un pomeriggio di pioggia Vera è davanti al suo armadio: ha un appuntamento con un uomo che può risolverle la vita. Deve vestirsi, tira fuori tutti gli abiti. Ognuno di questi ha il potere di evocare un ricordo, un momento della sua vita. Così la ricerca dell'abito si trasforma in un breve viaggio nella memoria. Alla fine Vera acquisterà una consapevolezza nuova di sé, del mondo e di ciò che è veramente importante per lei: imparare a esprimere attraverso la pittura qualcosa di veramente sentito.
Sinopsys: Vera is twenty-five and lives in a studio flat in Rome near the Colosseum. She wants to be an artist and besides her contact with her cherished world of art, Vera's life is livened up by her friends Amedeo, a great friend and neighbour, and Clelia, another friend and flatmate, full of clever ideas. One rainy afternoon, Vera is standing in front of her wardrobe. She has an appointment with a man who could solve all her problems. She has to get dressed and pulls out all her clothes. Each piece of clothing evokes a memory or a particular moment in her life. In this way, her search for something to wear, transforms itself into a nostalgia trip. In the end, Vera acquires a new understanding of herself and the world. She learns that to express truely-lived feelings through art is what really matters to her.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information