1264 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Oranges amères [Arance amare] (1996)

Torna indietro

Oranges amères [Arance amare] (1996)

Bitter Oranges



Regia/Director: Michel Such
Soggetto/Subject: Michel Such
Sceneggiatura/Screenplay: Michel Such
Interpreti/Actors: Sabrina Ferilli (Alice), Bruno Todeschini (Paco), Clara Bellar (Angèle), Lilah Dadi (Said), Annick Blancheteau (Filomène), Raoul Billerey (nonno Tomani), Mohamed Ben Othman (Messaoud), Heykel Ben Arab (Antonie), Myriam Bahri (Judith), Youssef Reguig (padre di Said), Mouna Nourredine (madre di Said), Guermazi Amira (Zoubida), Alberto Canova (M. Marto), Viviane Vaugelade (Marie-Angie), Hatem Boulakamine (Berthold), Andre Penvern (Gosset), Stephane Jobert (Sauveur), Eric Deshors (Italien Bastos), Vittoria Scognamiglio (Conchita), Hedi Zoghlami (Ali), Fehri Rym (cantante), Yann Sacuto (Vincent a 18 mesi), Aziz Abdessalem (Vincent a 3 anni), Younes Fathallah (Salomon a 3 anni), Helene Catzaras, Mathe Pontanier, Nejib Guibene, Houcine Mahnouche, Enis Ben Chaabane, Babouna Ben Ayed, Samira Belkhadi, Emilie Pontanier, Sidonie Pontanier, Abdellaziz Meherzi
Fotografia/Photography: Michel Cenet
Musica/Music: Alain Jomy
Costumi/Costume Design: Anissa Bediri
Scene/Scene Design: Claude-Guilhen Bennys
Suono/Sound: Michel Villain
Montaggio/Editing: Jean-Bernard Bonis
Suono/Sound: Michel Villain
Produzione/Production: P.F.A. Films, Blue Dahlia Productions, Paris, Films Ariane, Paris, Jugurtha International Films, Paris, Mate Productions, Madrid
censura: 91247 del 11-12-1996
Altri titoli: Arance amare, Bitter Oranges
Trama: Paco, di origine spagnola, lavora con Said nella panetteria Mahonnaise ad Algeri. E sposato con Alice e hanno due figli, Antoine e Vincent. Alice ha una sorella minore, Angèle, una ragazza bella e di carattere, che lavora con lei alla fabbrica Bastos. Angèle è molto attratta da Sald ed assume nei suoi confronti atteggiamenti provocanti, che sconcertano Alice. In fabbrica le condizioni di lavoro sono pesanti e vengono commessi molti abusi, a volte anche di carattere sessuale. Angèle, Conchita e alcune altre lavoratrici ne hanno abbastanza e tentano di trovare una soluzione. Alice e Paco sono diventati gestori della panetteria. Antoine è maltrattato dai compagni di scuola, mentre il secondogendo, Vincent, è pieno di vita e ha una personalità molto forte. Alice rimprovera a Pam la sua amicizia con "quell'arabo" e lo ritiene responsabile della cotta che Angèle ha preso per lui. Sulla spiaggia di Sidi Farruch si svolgono giochi e collette per raccogliere fondi per aiutare gli scioperanti. Scoppia una rissa, nel corso della quale Vincent viene colpito gravemente e muore. Alice ritiene la sorella responsabile del dramma e, stravolta dall'ira e dal dolore, la colpisce ad una gamba. Qualche giorno dopo, una nave salpa da Algeri alla volta della Francia. Vi sono a bordo Angèle, Said e il delegato sindacale della C.G.T. sono diretti a Parigi, dove assisteranno al Congresso del partito comunista. Angèle è stata scelta come rappresentante del personale, ma in realtà parte per vivere più liberamente la sua storia d'amore con Said.
Sinopsys: Paco works with Said at the Mohannaise bakery in Algiers. Of Spanish descent, he is married to Alice and has two sons, Antoine and Vincent. Alice has a beautiful and headstrong younger sister named Angèle, who works with her at the Bastos factory. Angèle is very attracted to Said and her provocative behavior around him makes Alice uncomfortable. The working conditions at the factory are dismal and the workers are often abused, sometimes sexually. Angèle and a group of coworkers are fed up and decide to meet and discuss the situation. Alice and Paco become managers of the bakery. While Antoine is having trouble with his school work and is bullied by his mates, Vincent is outgoing and has a winning personality. Anna berates Paco for his friendship with "that Arab" and accuses him of being responsible for Angèle's infatuation with the man. The workers go on strike and a collection at Sidi Farruch beach is taken up to help them out. A riot breaks out and Vincent is mortally wounded. Alice blames Angèle for what happened and in a rage of grief and pain attacks her. A few days later, Angèle, Said and a union representative board a ship bound for France. They head to Paris to take part in the Communist Party convention. Angèle had been chosen as the employee delegate, but she also agreed to go so that she and Said could finally feel free to be together.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information