885 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Commedia (2000)

Torna indietro

Commedia (2000)

The Game



Regia/Director: Claudia Florio
Soggetto/Subject: Claudia Florio
Sceneggiatura/Screenplay: Claudia Florio
Interpreti/Actors: Claudia Gerini, Jonathan Pryce, Susan Lynch, Enrico Silvestrin, Brian Protheroe, Alessandra Acciai, Massimo Corvo (Otello), Massimiliano Gagliardo (baritono), Sergio La Stella (pianista)
Fotografia/Photography: Luciano Tovoli
Musica/Music: Luis Bacalov
Costumi/Costume Design: Lia Francesca Morandini
Scene/Scene Design: Franco Velchi
Suono/Sound: Bruno Pupparo
Montaggio/Editing: Claudio Cutry
Suono/Sound: Bruno Pupparo
Produzione/Production: Film Master Film, European Script Fund
Distribuzione/Distribution: Italian International Film
Vendite all'estero/Sales abroad: Adriana Chiesa Enterprises
censura: 94255 del 07-03-2000
Altri titoli: Il Gioco, The Game
Trama: La "commedia" del titolo è una recita nella quale l'inganno s'intreccia con una verità a molte facce, dando vita ad un thriller raffinato dalla trama tormentata e ricca di colpi di scena. Due ragazze, Michela e Corinna, dividono l'affitto di un appartamento e lavorano una come attrice, l'altra come fotografa. Nella normalità di una tranquilla convivenza tra amiche si insinua un personaggio inquietante, Mark Walker, un famoso critico d'arte alla ricerca di una donna che reciti per lui uno strano copione. Sullo sfondo, protagonista nascosto del film, un amore immenso, esclusivo, tragico: più potente di una qualsiasi logica, impossibile da tenere a freno con deboli legami della ragione.
Sinopsys: This is the story of a real life winding performance in which fiction mingles with fact in several layers. The plot is full of surprising twists and turn of events giving rise to a sophisticated thriller. Michela and Corinna are roommates, one works as an actress the other as a photographer. A mysterius character, Mark Walker, ostensibly a famous art critic looking for an actress to play for him a rather strange script, insinuates himself into the otherwise peaceful daily routine of the two friends. The core of the story, the hidden true protagonist of the film is love... tragic and obsessive, stronger than any logic, impossible to hold back within the weak chains of reason.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information