1676 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Per tutto il tempo che ci resta (1998)

Torna indietro

Per tutto il tempo che ci resta (1998)

Acts of justice



Regia/Director: Vincenzo Terracciano
Soggetto/Subject: Laura Sabatino
Sceneggiatura/Screenplay: Vincenzo Terracciano, Laura Sabatino, Luca Vendruscolo
Interpreti/Actors: Ennio Fantastichini (Giorgio Nappi), Emilio Bonucci (Francesco Grimaldi), Imma Piro (Maria Condurro), Roberta De Simone (Cristina Condurro), Vincenzo Peluso (Giovanni Viola), Maria Pia Calzone (Anna Nappi), Antonio Ferrante (padre Luigi), Mariano Rigillo (Michele Galvano), Said Tagmohui (Marco), Isa Danieli (Aida D'Esposito), Massimo Andrei (figlio Galvano), Cristina Auricchio (Chiara), Marco Beretta (dottor Giugliano), Clara Bindi (signora Contursi), Aldo Bufilandi (Mario Saggese), Sabrina Buonomo (Caterina), Gennaro Cannavacciuolo (agente P.S.), Alessandra Celi (suor Aldina), Anna Maria Colantuoni (nipotina Galvano), Marianna Cusumano (madre di Giorgio), Alessandra D'Elia (Luisa Del Vecchio), Massimo De Lorenzo (avvocato Francesco), Stefania Di Nardo (Maria Castellano), Giovanni Esposito (agente dattilografo), Tina Femiano (donna pulizie), Francesco Improta, Antonio Marco Iodice (Giorgio bambino), Consuelo Ramadori (ragazza associazione), Lello Serao (Michele), Marco Troncone (Francesco bambino)
Fotografia/Photography: Gianni Fiore Coltellacci
Musica/Music: Nicola Piovani
Costumi/Costume Design: Francesca Leondeff
Scene/Scene Design: Carlo De Marino, Maria Luigia Battani
Suono/Sound: Luigi Melchionda
Montaggio/Editing: Marco Spoletini
Suono/Sound: Fabio Felici
Produzione/Production: Goodtime Enterprise di Gabriella Buontempo, Mediaset
Distribuzione/Distribution: Columbia TriStar Films Italia
Vendite all'estero/Sales abroad: Adriana Chiesa Enterprises
censura: 92534 del 17-04-1998
Altri titoli: Pour tout le temps qui nous reste, Acts of justice
Trama: Il pubblico ministero Giorgio Nappi prima di ritirarsi in pensione deve occuparsi ancora di un caso. Nel suo paese natale è stata violentata una ragazzina di 12 anni, Cristina Condurro, che accusa un prete, Padre Francesco, il migliore amico di Giorgio. Il prete ha attaccato duramente il padrino locale, Michele Galvano, forse l'accusa di Cristina è una montatura organizzata dal boss per vendicarsi. Giorgio indaga e il castello di accuse crolla. I testimoni corrotti confessano, Galvano è incriminato. Ma Giorgio non è tranquillo, continua a sentire la voce fredda e precisa di Cristina, un dubbio lo assale. Va nelle parrocchie in cui è stato Francesco, è nel suo passato che potrà trovare le prove della sua innocenza o della sua colpevolezza.
Sinopsys: Before retiring, public prosecutor Giorgio Nappi must resolve one last case. A girl of twelve, Christina Condurro, has been raped in his town of birth, and she accuses the priest Father Francesco, Giorgio's best friend. The priest had attacked the local gangster, Michele Galvano, violently, and this case could be his revenge. Giorgio investigates, and the accusation collapses. The corrupted witnesses confess, and Galvano is captured. But Giorgio is not convinced, he continues to hear Christina's cold voice, and he is plagued by doubts. He goes to the dioces where Francesco worked in order to find out whether he is really innocent or not.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information