1988 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Onorevoli detenuti (1999)

Torna indietro

Onorevoli detenuti (1999)

Men behind bars



Regia/Director: Giancarlo Planta
Soggetto/Subject: Giancarlo Planta
Sceneggiatura/Screenplay: Giancarlo Planta
Interpreti/Actors: Massimo De Francovich (De Longhi, Massimo), Gianni Cavina ("Sirenetta"), Said Taghmaoui (Omar), Chiara Muti (Barbara Grazioli), Franco Castellano (Pm Fausto Silvestri), Toni Bertorelli (direttore carcere), Aisha Cerami (Aisha), Damiano Damiani (cappellano), Giovanni Visentin (polacco), Dante Biagioni (medico), Marina Giulia Cavalli (Vittoria De Longhi), Enzo Marcelli ("Cartuccia"), Mondo Marini (sovraintendente), Eleonora Mazzoni (infermiera), Memè Perlini (psicologo), Maddalena Crippa (Avv. Francesca Roberti), Mimmo Mignemi (ispettore Jacopino), Giuseppe Oppedisano (Marzano), Gianni Pellegrino (agente polizia penitenziaria), , Margherita Veloma (russa), Riccardo Zuffellato (agente Zanin), Claudio Undari (detenuto piantone), Andel Razek Ahmed (detenuto isolamento), David Ciaffalà (detenuto cella comune), Gino Usai (assessore Medda), Arturo Lodovico Caffi (Vittorio Sasso), Dina Manfrin (Angela Petrarca), Augusto Speranzoni (psichiatra), Vittoria Pisu (cantante folk), Paolo Di Giannatonio (giornalista TgUno), Nicoletta Pisano (invitata Sardegna Uno)
Fotografia/Photography: Luigi Verga
Musica/Music: Andrea Guerra
Costumi/Costume Design: Enza Riccobene
Scene/Scene Design: Giancarlo Planta
Suono/Sound: Ugo Celani
Montaggio/Editing: Giancarlo Planta
Produzione/Production: Indipendent TV-Movie
Distribuzione/Distribution: Italian International Film
Vendite all'estero/Sales abroad: Adriana Chiesa Enterprises
censura: 93520 del 17-05-1999
Altri titoli: Men behind bars
Trama: Alcuni agenti in borghese traggono in arresto l'onorevole Massimo De Longhi e lo conducono in carcere. L'uomo trascorre la prima notte di detenzione in compagnia di un egiziano. Durante un serrato interrogatorio, il pubblico ministero Fausto Silvestri gli contesta gravi fatti di corruzione. Respinta la richiesta di essere sistemato in una cella singola, l'onorevole viene trasferito assieme ad altri cinque detenuti tra cui Omar, un giovane marocchino tossicodipendente e Bartolomeo Bonfiglio, un pirata di videocassette soprannominato "Sirenetta". L'impatto con la "vita comune" appare per il politico non meno edificante dei cinque giorni trascorsi in isolamento. Forse per caso forse bisogno, comincia per l'onorevole la scoperta delle persone che gli stanno vicino.
Sinopsys: Some plain-clothes policemen arrest the M.P. Massimo De Longhi and they send him to prison. The man spends his first night as a prisoner together with an egyptian. During a hard interrogation, the Public Prosecutor Fausto Silvestri accuses him of corruption. His request of being alone in the cell is denied; so the M.P. moves in another cell with five other people, where there are a drug addict, Omar, and Bartolomeo Bonfiglio, a pirate of videotapes. The impact with ordinary life seems to the politician an experience not less edifying than the five days spent in isolation. For the M.P. begin the discovery of people that surround him.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information