936 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Una milanese a Roma (2001)

Torna indietro

Una milanese a Roma (2001)

A Milanese in Rome



Regia/Director: Diego Febbraro
Soggetto/Subject: Diego Febbraro
Sceneggiatura/Screenplay: Diego Febbraro
Interpreti/Actors: Nadia Rinaldi, Anna Longhi, Barbara Livi, Sergio Di Pinto, Tiberio Murgia, Gaetano Cimarosa [Tano Cimarosa], Guglielmo Carbonaro, Stefano Fabrizi, Katia Noventa, Lorenza Guerrieri, Nino Manfredi
Fotografia/Photography: Ennio Guarnieri
Musica/Music: Adelmo Musso
Costumi/Costume Design: Roberta Ciotti
Scene/Scene Design: Pasquale Germano
Montaggio/Editing: Mauro Bonanni
Produzione/Production: Dieffe Cinematografica Srl
Distribuzione/Distribution: Dieffe Cinematografica
Vendite all'estero/Sales abroad: Dieffe Cinematografica
censura: 95207 del 06-03-2001
Altri titoli: A Milanese in Rome
Trama: Uno spaccato dell'Italia contemporanea, incentrato sulla conflittualità tra Nord e Sud. Per evidenziare nella maniera più comica e delicata al tempo stesso quelle che sono o potrebbero essere le conseguenze di un malinteso campanilismo. Tutto questo si ritrova nel simpatico insieme di personaggi perfetti per raccontare le loro provenienze da ogni parte d'Italia: i playboy napoletani con le loro straniere, la modella toscana, il produttore cinematografico marchigiano, il macellaio calabrese, il cameriere siciliano, clienti da ogni regione, e per ultimo i dipendenti romani e la direttrice milanese. Su tutti e fra di loro l'opera pacificatrice di Giordano, un falegname poverissimo, un po' filosofo, un po' barbone, che con la sua saggezza saprà indicare la strada giusta.
Sinopsys: A view of contemporary Italy, centred on the antagonism between North and South. An attempt to show in the most amusing and diplomatic way, the real or possible consequences of such regional prejudices. The main characters perfectly illustrate their origins. For example, the Neapolitan playboys and their foreign women, the Tuscan model, the film producer from the Marche region, the Calabrian butcher, the Sicilian waiter, customers from every region and finally the Roman civil servants and the Milanese manager. Giordano, a poor carpenter, who lives an existence between that of a philosopher and a tramp, pacifies relations among the characters and with his wisdom, indicates the right direction to take.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information