42 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Gli indesiderabili (2003)

Torna indietro

Gli indesiderabili (2003)

The undesirables



Regia/Director: Pasquale Scimeca
Soggetto/Subject: da om.rom di Giancarlo Fusco
Sceneggiatura/Screenplay: Pasquale Scimeca, Nennella Bonaiuto
Interpreti/Actors: Antonio Catania (Giancarlo Fusco), Marcello Mazzarella (Lily Valentino), Vincent Schiavelli (Frank Frigenti), Peppe Lanzetta (Saver Li Fonzi), Vincenzo Albanese (Lou Grisafi), Lynda Steadman (Rosy), Violante Placido (Agneska), Marica Coco (Katie), Vincent Gallo (Tony Bendando), Franco Scaldati (Charlie Minucci), Marc Fiorini (Carmine Galante), Mario Rivera (Ezio Taddei), Antonio Pennarella (Jim Buffalino), Elias Cyrus (senatore Kefauver), Maurizio Aprile (Vince), Gianni Colini Baldeschi (Giuseppe Valente), Sebastiano Filogamo (Sidney)
Fotografia/Photography: Pasquale Mari
Musica/Music: Nicola Piovani
Costumi/Costume Design: Grazia Colombini
Scene/Scene Design: Eva Desideri, Osvaldo Desideri
Montaggio/Editing: Babak Karimi
Suono/Sound: Remo Ugolinelli
Produzione/Production: Digital Film, Rodeo Drive
Distribuzione/Distribution: Metacinema
Vendite all'estero/Sales abroad: Intramovies
censura: 97538 del 11-11-2003
Altri titoli: The undesirables
Trama: In un'aula del tribunale della New York del 1951, 120 italo-americani accusati di mafia vengono rispediti in Italia per mancanza di prove. Su di loro, il pesante marchio di "Indesiderabili". Ad attenderli sul molo di Genova, c'è il reporter del "Secolo XIX", Giancarlo Fusco. Questi, incuriosito da quegli strani personaggi avvia un'inchiesta seguendo le tracce di alcuni uomini ritratti in una foto: Frank Frigenti, che si arrangia alla meglio spacciando scartoffie; Lily Valentino, che vive vendendo gelati a Palermo; Lu Grisanti, ridotto alla miseria più nera. Fusco incontra poi Ezio Taddei, anarchico, suo vecchio amico. Sarà lui a spiegargli il motivo per cui si è venuto a trovare in mezzo a quei piccoli gangster da strapazzo: è stato cacciato dall'America perché aveva osato accusare giudici e politici corrotti di convivenza con la mafia.
Sinopsys: In 1951, a New York court, lacking the evidence to convict 120 Italian-Americans accused of association with the mafia, sends them back to Italy. They are marked with the ignominious label of "Undesirables". Waiting to meet their ship at the Port of Genoa is Giancarlo Fusco, a reporter for the newspaper "Secolo XIX". These strange figures draw his curiosity, and he begins looking into their stories, tracing some of the men who appear in a photo: Frank Frigenti, who ekes out a living as a junkman; Lily Valentino, who becomes an ice cream vendor in Palermo; Lu Grisanti, who sinks t a pitiful state of poverty. Then Fusco meets up with Ezio Taddej, an anarchist and an old friend, who explains to him what he himself is doing in the midst of all those small-time hoodlums: Taddej was expelled from America after accusing corrupt judges and politicians of collusion with the mafia.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information