82 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Totò sapore e la magica storia della pizza (2003)

Torna indietro

Totò sapore e la magica storia della pizza (2003)

Totò Flavour



Regia/Director: Maurizio Forestieri
Soggetto/Subject: Umberto Marino, da "Il cuoco prigioniero"
Sceneggiatura/Screenplay: Umberto Marino, Paolo Cananzi
Interpreti/Actors: cartone animato
Musica/Music: Edoardo Bennato, Eugenio Bennato
Montaggio/Editing: Michele Buri
Produzione/Production: Medusa Film
Distribuzione/Distribution: Medusa Film S.p.A.
Vendite all'estero/Sales abroad: Filmexport Group
censura: 97658 del 16-12-2003
Altri titoli: Totò Flavour
Trama: Nella Napoli del '700 è attesissimo ogni giorno l'arrivo di Totò Sapore, un giovane e squattrinato cantastorie che racconta di ricchi pranzi e leccornie alla gente povera e condannata a patire i crampi della fame. Totò ha un sogno nel cassetto, diventare un grande cuoco. Un giorno riceve in eredità quattro magiche pentole che hanno il potere di trasformare qualsiasi schifezza in cibo squisito. Diviene, grazie a queste, il cuoco del re di Napoli. A corte si innamora della bella Confiance mentre si districa tra i loschi tranelli del cuoco francese Mestolon. Padrona delle magiche pentole è la terribile Strega Vesuvia che vive nel vulcano e spia la città e i suoi abitanti. L'allegria di Totò e dei napoletani la irrita a tal punto da farle scatenare una guerra tra Napoli e la Francia. Totò, perseguitato dalla strega, ha perso ogni potere, ma non il cuore e l'ingegno.
Sinopsys: The arrival of Totò Sapore, a young, penniless minstrel who sings of luxurious banquets and delicacies to the famished poor people of Naples, is an eagerly awaited daily event. Totò's secret desire is to become a great chef. One day he inherits four magic pots that are able to transfer even the most disgusting ingredients into exquisite treats. Thanks to these magic pots, he is appointed chef to the King of Naples. At court he falls in love with the beautiful Confiance while having to hold his own against the underhanded plotting of the French chef Mestolon. The owner of the magic pots is the fearsome witch Vesuvia, who lives in the Vesuvius volcano, from where she spies on the city and its inhabitants. The happiness of Totò and the Neapolitans irritates her to the point where she causes a war to break out between Naples and France. Oppressed by the witch, Totò has lost all his powers, but not his heart and his ingenuity.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information