1992 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

A mia sorella (2001)

Torna indietro

A mia sorella (2001)

To My Sister



Regia/Director: Catherine Breillat
Sceneggiatura/Screenplay: Catherine Breillat
Interpreti/Actors: Anais Reboux (Anais), Roxanne Mesquida (Elena), Libero De Rienzo (Fernando), Arsinèe Khanjian (madre), Romain Goupil (padre), Laura Betti (madre Fenando), Albert Goldberg (assassino), Odette Barriere (amici residence), Anne Matthusse (amici residence), Pierre Renverseau (amici residence), Jean-Mare Boulanger (amici residence), Frederick Bodin (cameriere), Michel Guillemin (guardiano), Josette Cathalan (commessa), Claude Sese (ufficiale gendarmeria), Marc Samuel (ispettore)
Fotografia/Photography: Yorgos Arvanitis, Olivier Fortin, Christophe Le Caro
Costumi/Costume Design: Catherine Meillan
Scene/Scene Design: François-Renaud Labarthè, Yann Richard, Cecilia Blom, Fabienne David, Christophe Graziani, Fabrice Heraud, Gerald Lemaire, Jean-Luc Molle
Montaggio/Editing: Pascale Chavance, Frederic Barbe, Gwenola Heaulme
Suono/Sound: Jean Minondo, Olivier Villette, Erwan Kerzanet
Produzione/Production: Immagine e Cinema, Telepiù, Flach Film S.A., Parigi, Arte France Cinéma, Paris, CB Films, Canal +, Centre National de la Cinématographie, Paris
Distribuzione/Distribution: Istituto Luce S.p.A.
censura: 95476 del 14-06-2001
Altri titoli: To My Sister
Trama: Anais ha solo dodici anni e porta sulle spalle il peso del mondo. Il suo corpo rappresenta al tempo stesso la fonte del suo dolore e una fortezza in cui rinchiudersi. Anais ha una sorella maggiore, Elena, con la quale ha un rapporto di amore-odio.Elena ha quindici anni ed è incredibilmente bella e non riesce a capire di rappresentare semplicemente un oggetto del desiderio, perciò può essere solo ingannata. Siamo nella stagione estiva. E' il periodo del primo amore, breve ed ingenuo; ma è anche il periodo dell'inizzazione sessuale.
Sinopsys: Anais is only twelve years old, but she feels as if she carried the whole world on her shoulders. She considers her body both as the source of her grief and as a fortress in which she can shelter. Her relationship with Elena, her elder sister, is a mix of love and hate. Elena, aged fifteen, is amazingly pretty, but she does not realise that she is just a symbol of sexual desire, and therefore bound to be deceived. It is summer, the season of brief, innocent first love, but also of sexual initiation.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information