2013 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Il destino ha quattro zampe (2002)

Torna indietro

Il destino ha quattro zampe (2002)

Destiny has four legs



Regia/Director: Tiziana Aristarco
Soggetto/Subject: Stefano Sudriè
Sceneggiatura/Screenplay: Stefano Sudriè
Interpreti/Actors: Lino Banfi, Nino Frassica, Rosa Pianeta, Michela Noonan, Edoardo Baietti, Antonio Carrano, Mauro Pirovano, Vincent Riotta, Anita Zagaria, Gianni Franco, Stefano Ambrogi, Mario Lucarelli, Ulderico Pesce, Carlo Ragone, Fabrizio Sabatucci, Annalisa Favetti
Fotografia/Photography: Fabrizio Lucci
Musica/Music: Stelvio Cipriani
Costumi/Costume Design: Paola Nazzaro
Scene/Scene Design: Alida Cappellini
Montaggio/Editing: Emanuele Foglietti
Produzione/Production: International Dean Film, Italian International Film, Rai Fiction, Towers of London
censura: 96331 del 21-06-2002
Altri titoli: Destiny has four legs
Trama: Al centro della storia di un attore ormai in là con gli anni e praticamente in disarmo dopo una carriera passata da un iniziale successo a un inarrestabile declino, che viene inaspettatamente baciato dalla fortuna. A cambiargli la vita è un cane randagio, che gli capita tra i piedi e di cui decide di prendersi cura. Un giorno partecipa casualmente a un film e diventa una star del cinema. Arrivano notorietà e soldi, ma non si quieta l'amarezza per la carriera personale fallita. Finalmente l'attore trova il modo di riscattarsi dalle proprie delusioni quando scopre che il cane appartiene ad un bambino disabile, e l'ovvia restituzione, si prodiga in ogni modo per aiutare il piccolo a superare il trauma che l'ha colpito.
Sinopsys: The story revolves around an aging actor who after an initial period of success, has seen his career go downhill, in steady decline. Then, unexpectedly luck comes his way in the form of a stray dog, which the actor decides to take care of. One day, by chance, the old man has a small part in a film and becomes a star. He has fame and money, however he still feels remorse for his failed career in the past. Finally, the old actor finds a way to get over his disappointment. The dog belongs to a disabled boy and when the man returns the boy's pet, he tries to help him overcome his trauma.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information