1316 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Volevo solo dormirle addosso (2004)

Torna indietro

Volevo solo dormirle addosso (2004)

I Truly respect you



Regia/Director: Eugenio Cappuccio
Soggetto/Subject: Massimo Lolli, Alessandro Spinaci
Sceneggiatura/Screenplay: Massimo Lolli, Alessandro Spinaci
Interpreti/Actors: Giorgio Pasotti (Marco Pressi), Cristiana Capotondi (Laura), Elizabeth Fajuyigbe Olumoroti (Angelique), Marcello Catalano (Jean Claude Rondeau), Massimo Molea (Giorgio Borghi), Jun Ichikawa (Fabienne), Giuseppe Gandini (Alberto Spontini), Eleonora Mazzoni (Francesca), Mariella Valentini (Anna Mentasti), Massimo Olcese (Giulio Bini), Ninni Bruschetta (Sindacalista), Maurizio Pompella (Santinato), Sabrina Corabi (Roberta), Bruno Armando (Gino Sarti), Claudio Spadaro (avv. Giaquinto), Carlina Torta (Ada Lamberti), Claudia Abbate (sig.ra Neri), Diego Pagotto (Andrea), Elio Veller (Brambilla), James Schindler (Tom), Priscilla Quinones (Estella)
Fotografia/Photography: Gianfilippo Corticelli
Costumi/Costume Design: Cristina Francioni
Scene/Scene Design: Stefano Giambanco
Suono/Sound: Gaetano Carito
Montaggio/Editing: Marco Spoletini
Produzione/Production: Afa film S.r.l.
Distribuzione/Distribution: Mikado Film
Vendite all'estero/Sales abroad: Afa Film
censura: 98387 del 14-10-2004
Altri titoli: I Truly respect you
Trama: Marco Pressi è un giovane manager che si occupa della selezione e formazione del personale per la filiale italiana di una multinazionale. Vive con entusiasmo il suo lavoro, è stimato e benvoluto da tutti, ma un giorno i vertici della società lo convocano per prospettargli un nuovo target, inderogabile e non negoziabile: se vuole far carriera dovrà licenziare un terzo del personale in poche settimane, in modo che l'azienda possa "presentarsi più leggera all'inizio del nuovo anno". Se avrà successo verrà promosso con sostanziosi aumenti e bonus; in caso contrario, anche lui potrà dire addio alla carriera e forse non solo a quella. Marco accetta ma, come lo avverte un dirigente, deve mettere in conto anche il fatto che quell'incarico inevitabilmente lo trasformerà "da simpatico formatore in killer". Marco si dedica alla sua missione e comincia a incontrare gli "esuberi", usando qualsiasi mezzo per convincerli - con incentivi economici e pressioni psicologiche - a lasciare l'azienda, ma in breve finisce tra l'incudine e il martello...
Sinopsys: Marco Pressi is an executive in his thirties who works in the Milan office of a multinational corporation. All his fellow workers think highly of him. They all seek him out when they need to find a job for a nephew or a cousin. One day the company's top management offers Marco a new assignment: he must cut back the personnel, and do so in no more than 100 days. The challenge is almost impossible, but the reward is enticing. Marco Pressi accepts and begins a race against time, and against those who do not want to lose their jobs. He must form new alliances and betray old friends, all of which brings him into contact with features of the MTI corporation he had never been aware of. Marco Pressi refuses to give up. Drawing on all his resources, down to the very last one, he reaches the goal. He does it his way, but he reaches the goal.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information