10 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Fuoco su di me (2006)

Torna indietro

Fuoco su di me (2006)

Fire at my Heart



Regia/Director: Lamberto Lambertini
Soggetto/Subject: Lamberto Lambertini
Sceneggiatura/Screenplay: Lamberto Lambertini
Interpreti/Actors: Omar Sharif, Massimiliano Varrese, Sonali Kulkarni, Zoltan Ratoti, Maurizio Donadoni, Nicola Di Pinto, Antonella Stefanucci, Giacinto Palmarini, Marc Fiorini, Susanna Smit
Fotografia/Photography: Pino Sondelli
Musica/Music: Savio Riccardi
Costumi/Costume Design: Annalisa Giacci
Scene/Scene Design: Carlo De Marino, Luigia Battani
Suono/Sound: Mario Iaquone
Montaggio/Editing: Anna Napoli
Produzione/Production: Stella Film, Indrapur Cinematografica, Rai Cinema
Distribuzione/Distribution: Istituto Luce S.p.A.
Vendite all'estero/Sales abroad: Rai Trade
censura: 99725 del 20-03-2006
Altri titoli: Fire at my Heart
Trama: Napoli 1815, ultimi mesi del Regno di Gioacchino Murat. Trionfi e tragico epilogo di quel re che seppe infiammare e trascinare il popolo napoletano nel sogno, forse prematuro, di una Italia unita e indipendente. In quel tempo il giovane Eugenio, dopo molti anni di lontananza in Francia, torna a Napoli, sua città natale, a causa di una grave ferita riportata in battaglia, richiamato dall'amatissimo nonno, vecchio aristocratico alle prese con la stesura di un suo "Diario Napoletano". Nella lunga convalescenza, affascinato e confuso dalla magmatica e contraddittoria realtà di questa capitale europea, Eugenio riscoprirà le sue mai dimenticate radici, finirà per dubitare delle sue acquisite certezze, sognerà altre strade più vicine alla natura e allo spirito del popolo. L'esperienza dolorosa e sconvolgente dell'amore assoluto darà nuova forza al suo viaggio. Un viaggio iniziatico dall'oscurità alla luce che nemmeno la potenza distruttiva della guerra sarà in grado di arrestare.
Sinopsys: Naples 1815, the twilight of the triumphs, with a tragic epilogue, of Gioacchino Murat, a king who stirred the Neapolitan people with a dream ahead of its time: a united, independent Italy. After many years spent in France, Eugenio returns to his native Naples, having been gravely wounded in battle. He is the guest of his beloved uncle, an elderly aristocrat busy writing a "Neapolitan Diary". During Eugenio's lengthy convalescence, attracted and confused by the roiling,, contradictory reality of this European capital, he rediscovers the roots he never really lost, leading him to doubt his accumulated certainties and dream of a life closer to Nature and the spirit of the people. The pain and turmoil of an absolute love lends new intensity to this journey of initiation, which, while taking him from darkness to light, withstands even the destructive power of war.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information