1990 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

L'inverno (2002)

Torna indietro

L'inverno (2002)

The Winter



Regia/Director: Nina di Majo
Soggetto/Subject: Nina di Majo
Sceneggiatura/Screenplay: Nina di Majo
Interpreti/Actors: Valeria Bruni Tedeschi, Valeria Golino, Fabrizio Gifuni, Yorgo Voyagis, Renato Campese, Alberto Di Stasio, Ottavia Fusco, Magdalena Grochowska, Paolo Paoloni, Mario Monaci Toschi, Paul Muller
Fotografia/Photography: Cesare Accetta
Musica/Music: Frame
Costumi/Costume Design: Grazia Colombini
Scene/Scene Design: Gianni Silvestri
Suono/Sound: Gaetano Carito
Montaggio/Editing: Giogiò Franchini
Produzione/Production: Dodici Dicembre, FarFilms S.r.l., Rai Cinema, Psyco Film
Distribuzione/Distribution: Mikado Film
Vendite all'estero/Sales abroad: Rai Trade
censura: 95980 del 23-01-2002
Altri titoli: The Winter
Trama: Leo è un giovane scrittore in crisi, Marta una bella donna che cerca di mettere su una galleria d'arte. Tra i due nasce un amore che non osa progettare il futuro e vive un presente scarno di emozioni. Gustavo è un industriale di 50 anni che intrattiene con Anna, traduttrice nevrotica, una relazione matrimoniale rozza e perversa. Tra i quattro circola, a tratti, qualche turbamento, ma è Anna "la dolce, sottomessa Anna" a sedurre Leo con la sua femminilità suadente e accogliente, facendo riaffiorare, in un gioco di specchi, i problemi della coppia solo apparentemente più solida. In un grande equivoco finale Leo e Marta, pur amandosi, non riescono a trovare le parole per rimanere insieme. Gustavo e Anna, invece, restano uniti nella loro sterile vita fatta di alcol, tradimenti, tranquillanti e feticci di maternità.
Sinopsys: Leo is a young writer, who is going through a period of crisis in his work. Marta is an attractive woman, trying to set up an art gallery. Leo and Marta are in a relationship in which they dare not plan for the future and the present is bare of emotions. Gustavo is a fifty-year-old industrialist, who has a raw and perverse marriage with Anna, a neurotic translator. Indeed, the sweet and unassuming Anna finally seduces Leo with her persuasive and accomodating femminility, causing cracks to appear in the apparently more solid couple's relationship. In the end Leo and Marta separate, although they love each other, because they cannot find the words to stay together. On the contrary, Gustavo and Anna remain united in their sterile life made up of betrayals, alcohol and tranquillisers.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information