1124 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Diapason (2001)

Torna indietro

Diapason (2001)

Diapason - The First Italian Dogme



Regia/Director: Antonio Domenici
Soggetto/Subject: Antonio Domenici, Giorgio Formica, Natalia Gambino
Sceneggiatura/Screenplay: Antonio Domenici, Giorgio Formica, Natalia Gambino
Interpreti/Actors: Angelo Infanti, Michel Leroy, Alex Van Damme, David D'Ingeo, Magdalena Grochowska, Melanie Gerren, Lea Karen Gramsdorf, Nicola Siri
Fotografia/Photography: Frederic Fasano
Costumi/Costume Design: Luana Latte
Scene/Scene Design: Renzo Bellanca
Suono/Sound: Ugo De Lucia
Montaggio/Editing: Antonio Domenici, Federico Stanisci
Produzione/Production: Gruppo Minerva International, Telepiù, Flying Movies Srl
Distribuzione/Distribution: Gruppo Minerva International
Vendite all'estero/Sales abroad: Gruppo Minerva International
censura: 95070 del 04-01-2001
Altri titoli: Diapason - The First Italian Dogme
Trama: Due storie parallele si sviluppano in una Roma cosmopolita, notturna ed insolita: la storia di Marcello, compassato sessantacinquenne direttore di produzione cinematografica, alle prese con una bellissima attrice per convincerla ad accettare un ruolo in un film; e quella di un balordo gruppo di emarginati extracomunitari che rincorrono la notte attraverso storie di droga, di furti, d'imbrogli morali ed esistenziali. Attraverso i ricordi di Marcello, che racconterà delle sue passate esperienze professionali con Fellini e Mastroianni, ricorderemo una "Dolce Vita" che non esiste più Aneddoti, racconti e passeggiate su una via Veneto moderna, attuale, ormai lontana dall'immagine patinata ed affascinante di quella più famosa della finzione cinematografica. L'affabulazione dei racconti, comunque, convincerà l'attrice ad accettare il ruolo nel film. Questa storia, morbida ed evocativa, sarà in forte contrasto, invece, con l'aspra crudezza della movimentata e grottesca "notte brava" del gruppo di disperati. Tuttavia la luce dei primi raggi del mattino illuminerà le coscienze corrotte e viziose di tutti i protagonisti restituendo una flebile speranza alle loro esistenze condannate.
Sinopsys: Two stories take place and twist together one night in Rome. An elderly producer is trying to convince a beautiful actress playing a role in his film; and a group of social outcasts in their desperate attempts to survive. Through memories the producer recalls all his past experiences with Fellini and mastroianni during "la Dolce vita". Actress finally decides to join the film. This evocative story is strongly in opposition with harshly night of the wretches. The light of the dawn will give hope to their recklessly lives.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information