756 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Malefemmene (2001)

Torna indietro

Malefemmene (2001)



Regia/Director: Fabio Conversi
Soggetto/Subject: Gioia Scola
Sceneggiatura/Screenplay: Gioia Scola, Anna Pavignano
Interpreti/Actors: Giovanna Mezzogiorno (Francesca), Angela Molina (Nunzia), Ana Fernandez (Candela), Sabina Began (Patrizia), Rosa Pianeta (Botti), Clotilde De Spirito (donna bionda), Federica Bonavolontà (Cettina), Paola Fulciniti (Fortezza), Pina Cutolo (Rosa), Angela Di Nardo, Giovanni Parisi, Franca Abategiovanni (Branciroli), Fabio Fulco, Rosa Miranda, Barbara Aversano, Annunziata Schiavone, Stefania Di Nardo, Salvatore Perrot, Stefania Angelillo, Manuela De Raymondi, Francesco Pinelli, Barbara Folchiotto, Francesco Di Leva, Yari Gugliucci
Fotografia/Photography: Maurizio Calvesi
Musica/Music: Carlo Crivelli
Costumi/Costume Design: Alessandro Lai
Scene/Scene Design: Antonello Geleng
Montaggio/Editing: Massimo Fiocchi
Produzione/Production: Medusa Film, Sagittario Film (1991)
Distribuzione/Distribution: Medusa Film S.p.A.
Vendite all'estero/Sales abroad: Adriana Chiesa Enterprises
censura: 95557 del 22-08-2001
Trama: Francesca è un attrice affermata che viene ingiustamente arrestata per un reato che non ha commesso. La donna si trova così costretta ad affrontare un'esperienza dio vita terribile. La vita del carcere si rileva per lei molto dura, ma, grazie all'amicizia con alcune compagne di cella, riuscirà non solo a superare l'iniziale comprensibile shock ma anche a crescere umanamente e a conoscersi meglio.Tutte quelle donne, così diverse da lei per esperienze di vita ed estrazione sociale si riveleranno delle vere amiche. Dopo una serie di vicende più o meno drammatiche, alcune delle quali vissute in prima persona, Francesca viene finalmente scagionata, ma i giorni trascorsi in quell'insolito microcosmo le hanno profondamente cambiato l'esistenza...
Sinopsys: Francesca, a well-known actress, is arrested and charged with a crime of which she is innocent. Her imprisonment forces her to face a terrible experience that affects her deeply. However, thanks to her new friendship with some of her cellmates, Francesca finds the strength not only to overcome her initial shock, but also to acquire more humanity and self-knowledge. All those women, whose life experiences and social origins are so different from hers, prove themselves true friends. After a series of episodes more or less dramatic, some of which involve her directly, Francesca's innocence is finally established. All the days spent in the odd microcosm of prison have nevertheless deeply changed her life.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information