2464 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

L'amore imperfetto (2002)

Torna indietro

L'amore imperfetto (2002)

Imperfect Love



Regia/Director: Giovanni Davide Maderna
Soggetto/Subject: Giovanni Davide Maderna
Sceneggiatura/Screenplay: Giovanni Davide Maderna
Interpreti/Actors: Enrico Lo Verso (Sergio), Marta Belaustegui (Angela), Federico Scribani (Sironi), Francesco Carnelutti (dottor Melzi), Alice Di Paolo (Louise), Valentina Carnelutti (Ispettore Capurro), Mario Marchi (vice questore), Miguel Fernandez Casado (Don Pablo), Stefania Maschio (barista), Sandro Repossi (magazziniere), Antonella Pinto (inviata TG), Rosanna Carretto (addetta impresa di pulizia), Elisabetta Tucci (magazziniere), Antonio Mastellone (capo reparto supermarket), Merita Xhani (magazziniere), Maura Lo Cascio (magazziniere), Almerica Schiavo (ostetrica), Alessandro Cavalieri (magazziniere), Federica Botarello, Simone Gandolfo, Fabrizio Coniglio, Giovanni Da Summa, Daniela Cianfichi, Paola Balbi, Teresa Conti, Bruno Romagnoli, Stefano Bernini, Monica Monti, Pasquale Sammarco, Ambra Vitale, Massimo Tellini, Cinzia Ferrari, Marco D'Aragona, Marta Pilato, Benito Impeduglia, Antonio Capuano, Massimo Bartolucci, Maura Bertelli, Giovanna Bavicchia
Fotografia/Photography: Yves Cape
Musica/Music: Bernardo Bonezzi
Costumi/Costume Design: Valentina Taviani
Scene/Scene Design: Massimo Santomarco
Suono/Sound: Mario Iaquone
Montaggio/Editing: Paola Freddi
Produzione/Production: Kubla Khan, Telepiù, Rai Cinema, Eyescreen S.r.l., Tournasol Films, Via Digital
Distribuzione/Distribution: Lucky Red Distribuzione
Vendite all'estero/Sales abroad: Rai Trade
censura: 96182 del 12-04-2002
Altri titoli: Imperfect Love
Trama: Sergio, trent'anni, lavora in un grande supermercato. Sua moglie Angela, nata in Spagna, aspetta un bambino cui i medici hanno diagnosticato una grave malformazione. Alla nascita, il bimbo viene battezzato con il nome di Miguel Juan in onore di un abitante del villaggio natale di Angela che nel XVII secolo sarebbe stato miracolato dalla Vergine del Pilar di Saragozza. Sergio, privo della fede che sostiene sua moglie, precipita nella disperazione, che viene aggravata dalla sua implicazione nell'indagine per lo stupro di una giovane suicidatasi dopo il fatto. Raccogliendo informazioni su di lui, il commissario di polizia viene coinvolto nella vicenda di Miguel Juan; il destino del neonato finisce per catalizzare tensioni e angosce esistenziali dei protagonisti, portandole al collasso.
Sinopsys: Sergio, thirty, works in a big supermarket. His wife Angela, born in Spain, is expecting a child the doctors have diagnosed with a serious malformation. The baby is born and baptised Miguel Juan, in honour of an inhabitant of Angela's home village, who had received a miracle from the Virgin of Pilar of Zaragoza in the XVIIth century. Sergio, without his wife's faith, is pluged into desperation, and this is compounded by his implication in the investigation into the rape of a young woman who had taken her own life after the violence. While gathering information about him, police Commissioner Sironi is involved in the events concerning Miguel Juan: the fate of the newborn baby catalyses existential tension and anguish, breaking down the protagonists.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information