1381 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Aitanic (2000)

Torna indietro

Aitanic (2000)

Aitanic



Regia/Director: Nino D'Angelo
Soggetto/Subject: Nino D'Angelo, Lorenzo De Luca
Sceneggiatura/Screenplay: Nino D'Angelo, Lorenzo De Luca
Interpreti/Actors: Nino D'Angelo (Leonardo Di Caprio/il cantante Neon), Sabina Began (Giulia Roberti), Giacomo Rizzo (Gaetano detto "Aitano"), Mauro Di Francesco (il milanese razzista), Maria Del Monte (Filumena), Aurelio Fierro (Don Capillo), Pietra Montecorvino (sigarettaia), Enzo Gragnaniello (tassista), Angelo Di Gennaro (Gegè), Peppe Lanzetta, Andrea Refuto (Pasqualino), Mario Scarpetta (maresciallo Cocca), Mariana Cecere, Peppino Di Bernardo, Lisa Fusco, Ettore Massa, Gina Perna, Valentino Prato, Gianni Sacco, Emy Salvador, Carla Schiavone, Salvatore Caruso, Lucio Ciotola, Antonio Fischiutto, Ernesto Mahieux (detrattore di Neon), Pino Mancuso, Davide Marotta (pescatore nano), Raffaele Orecchio
Fotografia/Photography: Sergio D'Offizi
Musica/Music: Nino D'Angelo
Costumi/Costume Design: Adriana Scotti
Scene/Scene Design: Raffaele Di Florio
Suono/Sound: Massimo Pisa, Davide Gaudenzi
Montaggio/Editing: Giogiò Franchini
Produzione/Production: Clemi Cinematografica, Quality Sound
Distribuzione/Distribution: Buena Vista International Italia
censura: 94862 del 18-10-2000
Altri titoli: Aitanic
Trama: E' ferragosto e in una Napoli affollata di turisti paralizzati dallo sciopero selvaggio dei lavoratori portuali, un disperato, Gaetano "Aitano", ruba uno sgangherato traghetto ormai in disuso per offrire abusivamente un servizio sostitutivo ai vacanzieri appiedati. Così a bordo ritroviamo una umanità varia, una folla di caratteri variegata e composita che rappresenta l'umanità popolare tipica napoletana col suo continuo incontrarsi e contrapporsi di ricchi e poveri. Ma le vicende che si svolgono sul traghetto non hanno nulla a che fare col tragico destino del celebre transatlantico evocato dal titolo. A bordo ci sono uomini e donne le cui diverse storie finiscono con l'intrecciarsi fino a ritrovarsi in un comune finale a sorpresa dove non può mancare il naufragio.
Sinopsys: It is Bank Holiday in Naples. The city is packed with tourists blocked by a ferry strike. Gaetano, alias "Aitano", steals a beaten-up ferryboat no longer in use and offers an illegal substitute service to the holidaymakers left ashore. On board the ferry there is a variety of characters in typical Neapolitan style. However, the events that take place on this particular boat have nothing in common with the tragic destiny of the famous transatlantic ship evoked in the title of the film. The experiences of the men and women aboard mingle and conclude in a surprise finale.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information