2026 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Domenica (2001)

Torna indietro

Domenica (2001)



Regia/Director: Wilma Labate
Soggetto/Subject: da rom. di Juan Marsè, Sandro Petraglia
Sceneggiatura/Screenplay: Sandro Petraglia, Wilma Labate
Interpreti/Actors: Claudio Amendola, Domenica Giuliano, Rosalinda Celentano, Valerio Binasco, Peppe Servillo, Annabella Sciorra, Peppino Mazzotta, Salvatore Sansone, Francesco Giordano, Emanuele Piciocchi, Francesca Fago, Giuseppe Incoronato, Salvatore Bianco, Dario Fornaro, Maddalena Bernardo, Lucia Iodice, Jessica Maresca, Luana Sarno
Fotografia/Photography: Alessandro Pesci
Musica/Music: Paolino Dalla Porta
Costumi/Costume Design: Metella Raboni
Scene/Scene Design: Marta Maffucci
Suono/Sound: Bruno Pupparo
Montaggio/Editing: Enzo Meniconi, Daniel C. Hoffman
Produzione/Production: Sidecar Films & TV
Distribuzione/Distribution: Mikado Film
Vendite all'estero/Sales abroad: Rai Trade
censura: 95142 del 02-02-2001
Trama: Un ispettore di polizia e una bambina orfana (Domenica) affrontano insieme un viaggio lungo un giorno per le strade di Napoli. Tra i vicoli, in un garbuglio di piccoli avvenimenti, teneri e sordidi, la bambina conduce il taciturno e rude ispettore nel pellegrinaggio per una Napoli povera, segreta, innocente e maledetta. Una città "bambina" che, come Domenica, sembra incarnare la voglia di vivere nonostante tutto, la capacità di inventarsi, giorno per giorno, un sogno, per sentirsi meno soli e dannati. È la storia drammatica e commovente di due solitudini: la figlia mancata e il padre perduto. Tra i due si stabilisce un forte legame affettivo, l'incontro è per entrambi l'occasione per dire un sì estremo alla vita.
Sinopsys: The film follows the "journey" of a police inspector and an orphan girl (Domenica) through the streets of Naples in the course of a single day. The Inspector, on his last day on the job, must accompany the girl - who was the victim of a brutal attack roughly a year earlier - to identify the body of the man thought to have raped her. The story unfolds in the narrow streets and alleyways, in a confused mix of minor, touching sordid and moving events. The child leads the gruff, uncommunicative Inspector on a pilgrimage through a poor, secret, innocent and ill-fated Naples: a "childlike" city which, in much the same way as Domenica, seems to embody the will to go on living despite all the hurt, the ability to create a dream day after day, in order to feel less alone and cursed by fate. It is the dramatic and moving story of two lonely people: the daughter the Inspector never had, and the father Domenica has lost. A strong emotional tie arises between the two, as their encounter provides both with a chance to pronounce a last-ditch "yes" to life.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information