1238 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

La vita è una sola (1999)

Torna indietro

La vita è una sola (1999)

You Only Live Once



Regia/Director: Eugenio Cappuccio, Massimo Gaudioso, Fabio Nunziata
Soggetto/Subject: Eugenio Cappuccio, Massimo Gaudioso, Fabio Nunziata
Sceneggiatura/Screenplay: Eugenio Cappuccio, Massimo Gaudioso, Fabio Nunziata
Interpreti/Actors: Anna Scaglione (Anna), Giuseppe Picciotto (Tonino), Gianluca Arcopinto (distributore cinematografico), Dino Abbrescia, John Armstead, Enrico Berger, Francesco Codacci, Paola Di Salvo, Eugenio Cappuccio (Eugenio), Massimo Gaudioso (Massimo), Fabio Nunziata (Fabio), Giordana Gey, Francesca Giordani, Anna Lelio, Elena Merzoian, Claudia Muzii, Marit Nissen, Giuseppe Paladini, Vito Passeri, Francesco Scali, Cheyenne De Vecchis (bambina), Rocco Gaudioso (bambino), Sofia Gaudioso (bambina), David Marinucci (bambino)
Fotografia/Photography: Vincenzo Marinese
Musica/Music: Daniele Sepe
Costumi/Costume Design: Monia Carraretto
Scene/Scene Design: Monia Carraretto
Suono/Sound: Gaetano Carito
Montaggio/Editing: Fabio Nunziata
Suono/Sound: Candido Raini
Produzione/Production: Cecchi Gori Group Fin.Ma.Vi
Distribuzione/Distribution: Cecchi Gori Distribuzione
Vendite all'estero/Sales abroad: Cecchi Gori Group
censura: 93822 del 08-10-1999
Altri titoli: You Only Live Once
Trama: Eugenio, Massimo e Fabio hanno faticosamente realizzato un film povero e triste: Il muratore, un apologo neorealistico sul problema della casa, sul cui esito i tre amici ripongono tutte le loro speranze per una vita migliore. Queste speranze sembrano concretizzarsi dopo l'avventurosa partecipazione al Festival dei Quattro Cantoni, in Svizzera, dove Il muratore ottiene una menzione speciale e gli apprezzamenti di un pubblico attento ma sicuramente di parte. Le loro attese si scontrano però con la dura realtà del mercato: la proiezione a pagamento de Il muratore è un fallimento, in seguito al quale i tre amici si separano. Ognuno prende così la propria strada. Finché un evento inaspettato li riunisce: l'amicizia e la condivisione di un sogno possono essere nonostante tutto un buon antidoto contro le mille difficoltà della vita.
Sinopsys: Eugenio, Massimo and Fabio have made a sad, miserable film called, "The Bricklayer", with great difficulty. The film is a neorealistic apologue on finding a home and the three friends place all their aspirations for a better life on its success. Their hopes seem to grow when the film takes part in the Festival dei Quattro Cantoni in Switzerland and receives a special mention and compliments from the public. However, their expectations clash with hard market reality. When they pay to screen "The Bricklayer", it is a flop and the three friends go their own separate ways, only to be reunited by an unexpected event. Despite everything, friendship and the sharing of a dream may be a good antidote against life's adversities.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information