1535 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

La Carbonara (2000)

Torna indietro

La Carbonara (2000)

La carbonara



Regia/Director: Luigi Magni
Soggetto/Subject: Luigi Magni
Sceneggiatura/Screenplay: Luigi Magni
Interpreti/Actors: Lucrezia Lante della Rovere (Cecilia), Valerio Mastandrea (Fabrizio), Fabrizio Gifuni (Zaccaria), Alberto Alemanno (capitano), Fernando Cerulli (principe di Collepardo), Pierfrancesco Favino (sergente), Andrea Garinei (pittore straniero), Duccio Giordano (Filippo), Giacomo Gonnella (Michele), Alessandro Lombardo (Germano), Marina Lorenzi (Angelina), Claudio Amendola (do Lupone), Nino Manfredi (Cardinale), Marina Jlina (Bella Rosa), Massimo Reali (giovane biondo), Alessio Mancini (musicista), Alice Warshaw (musicista), Pasquale Filastò (musicista), Pino Ingrosso (cantante)
Fotografia/Photography: Danilo Desideri
Musica/Music: Nicola Piovani
Costumi/Costume Design: Lucia Mirisola
Scene/Scene Design: Lucia Mirisola
Montaggio/Editing: Fernanda Indoni
Produzione/Production: Letizia Cinematografica, RAI-Radiotelevisione Italiana
Distribuzione/Distribution: Lion Pictures
Vendite all'estero/Sales abroad: Filmexport Group
censura: 94226 del 11-02-2000
Altri titoli: La carbonara
Trama: Ai tempi del Gran Tour e della Patria dei Sogni sul confine nord degli Stati della Chiesa. Una stazione di Posta, con cambio di cavalli, ai piedi di un antico borgo, arroccato intorno a un castello baronale. Annessa alla stazione, una locanda con osteria, all'insegna de "La Carbonara". La bella proprietaria è chiamata per estensione La Carbonara, ma è "Carbonara di spaghetti", specialità della casa. Nella campagna circostante briganti e gendarmi si spartiscono il territorio e insieme garantiscono l'Ordine Costituito. Gente che viene, gente che va. Un giorno arrivano all'osteria quattro "Carbonari d'opinione", tra questi un vecchio amore della Carbonara, i quali hanno intenzione di sequestrare un Cardinale di passaggio. Viene anche un frate, ex carbonaro pentito e ex marito della Carbonara...
Sinopsys: At the time of the Grand Tour and the dream of a united Italian nation, on the northern border with the Vatican Church States, there is a post station where people can change horse, situated at the foot of an old village built around a castle. Inside the post station there is an inn with a tavern called "La Carbonara". The beautiful innkeeper is also called after the tavern which is famous for a pasta speciality of the same name. In the surrounding countryside, brigands and gendarmes divide up the territory and constitute the law and order of the day. People come and go. Four Carbonari arrive at the inn one day and among them there is one of the "Carbonara's" old flames. They intend to kidnap a Cardinal A monk also arrives. He is an ex-Carbonaro as well as the "Carbonara's" ex-husband.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information