949 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Sicilia! [Sicilia!] (1999)

Torna indietro

Sicilia! [Sicilia!] (1999)



Regia/Director: Jean-Marie Straub, Daniéle Huillet
Soggetto/Subject: Jean-Marie Straub, Danièle Huillet, opera
Sceneggiatura/Screenplay: Jean-Marie Straub, Danièle Huillet
Interpreti/Actors: Gianni Buscarino (Lui), Vittorio Vigneri, Angela Nugara (Madre), Carmelo Maddio, Angela Durantini, Simone Nucatola, Ignazio Trombello, Giovanni Interlandi, Giuseppe Bontà, Mario Baschieri
Fotografia/Photography: William Lubtchansky, Irina Lubtchansky, Marion Befve
Scene/Scene Design: Riccardo Gargiulo
Suono/Sound: Jean-Pierre Duret, Jacques Balley
Montaggio/Editing: Danièle Huillet, Jean-Marie Straub
Produzione/Production: Alia Film, Pierre Grise Productions, Paris
Distribuzione/Distribution: Istituto Luce S.p.A.
Vendite all'estero/Sales abroad: Celluloid Dreams
censura: 93732 del 04-08-1999
Altri titoli: Sicilia!
Trama: Il romanzo di Elio Vittorini, al quale è ispirato il film, fu pubblicato in quattro episodi nella rivista "Letteratura" (aprile 1938 - aprile 1939). Venne poi ristampato nel '41 ed ebbe un grande successo. "Conversazione in Sicilia" è il racconto di un viaggio iniziatico ed una metafora politica. Il protagonista-narratore, fa questo "viaggio nella quarta dimensione", come dice lui stesso, e cioè nella sua infanzia. Non solo per ritrovare i luoghi e le parole, i personaggi, le sensazioni, i rumori, gli odori, le domande dei suoi sette anni, ma per capire sé stesso, la sua infanzia ed il suo paese natale. Fa alla madre domande su di lei, sul marito, sul padre, sui suoi amori. Dopo quindici anni di assenza ritorna in Sicilia dove in vari incontri prosegue nelle sue "conversazioni".
Sinopsys: The novel by Elio Vittorini from which this film is inspired, was published in four episodes in the magazine "Letteratura" (April 1938-April 1939). It was then re-printed in '41 with great success. "Conversations in Sicily" is the story of a voyage as a political metafor. The protagonist-narrator makes this "voyage in the fourth dimension" , as he calls it, back to his childhood. Not only to re-discover places, words, people, sensations, sounds, the smells, the questions he had at seven years old, but to discover himself, his past and his country. He questions his mother about herself, her husband, his father, her loves. After fiften years he returns to Sicily and, in different encounters, continues his "conversation".

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information