2147 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Un uomo perbene (1999)

Torna indietro

Un uomo perbene (1999)

An Honest Man



Regia/Director: Maurizio Zaccaro
Soggetto/Subject: Silvia Tortora
Sceneggiatura/Screenplay: Maurizio Zaccaro, Umberto Contarello
Interpreti/Actors: Michele Placido (Enzo Tortora), Stefano Accorsi (avv. Raffaele Della Valle), Mariangela Melato (Anna Tortora), Giovanna Mezzogiorno (Silvia Tortora), Leo Gullotta (Giovanni Pandico), Giuliano Gemma (avv. Alberto Dall'Ora), Vincenzo Peluso (Gianni Melluso detto il "Bello"), Franco Castellano (Felice Di Persia, magistrato), Mariano Rigillo (Giorgio Fontana, magistrato), Pino Amendola (avv. Antonio Coppola), Luigi Diberti (Diego Marmo, pubblico ministero), Franco Trevisi (Giuseppe Margutti, pittore), Augusto Zucchi (Lucio Di Pietro, magistrato), Costantino Carrozza (Mercurio, maresciallo dei carabinieri), Daniela Giordano (sig.ra Rosalba Castellini), Cinzia Monreale (Nadia Marzano), Paola Ajmone Rondo (sig.ra Della Valle), Maurizio Ballesio (giudice), Umberto Bellissimo (Domenico Barbara), Bruno Bilotta (Salvatore Sanfilippo), Aurora Cancian (Miranda), Gianni Colini Baldeschi (giudice De Lucia), Piergiorgio Crisafi (direttore d'albergo), Roberto D'Alessandria (Pasquale Barra detto "O'animale"), Emma Dante (stenofrafa), Franco Diogene (avvocato della sig.ra Marzano), Carmine Faraco (D'Agostino), Gianni Fenzi (giornalista Salmone), Daniele Ferretti (barbiere del carcere), Lavinia Guglielman (Gaia Tortora), Mimma Lovoi (signora con perle), Antonio Lubrano (redattore), Alessandro Mascali (Andrea Villa), Pino Michienzi (Luigi Sansone, magistrato), Nazzareno Natale (maresciallo in Selci), Roberto Nigro (sindaco), Maximiliano Nisi (ragazzo in carrozzella), Giancarlo Palermo (Tortosa), Fernando Pannullo (detenuto posta), Franco Pennasilico ("Rosso"), Lorenzo Piani (Barezzi), Francesco Pinelli (vice sindaco), Roberto Posse (marito di Anna Tortora), Giovanna Rotellini (segretaria), Gianni Sanseverino (impiegato), Andrea Scataglini Orsini (cameriere hotel), Andrea Sottile (giudice Spirito), Claudio Spadaro (uomo pelato), Giuseppe Borghesiano Rossi (giornalista), Paola Ciampi (giornalista), Gianni D'Ianni (giornalista), Livio Galassi (giornalista), Franco Meroni (giornalista), Paolo Branco (detenuto), Giuseppe D'Aloja [Pino D'Aloja] (detenuto), Franco Catalano (detenuto), Federico Torre (colonnello dei carabinieri), Roberto Kost (carabiniere), Sebastiano Rizzi (carabiniere), Pierardo D'Avini (speaker TV), Enzo Saturni (speaker TV)
Fotografia/Photography: Pasquale Rachini
Musica/Music: Pino Donaggio
Costumi/Costume Design: Laura Costantini
Scene/Scene Design: Nino Formica, Giacomo Calò Carducci
Suono/Sound: Vittorio Melloni
Montaggio/Editing: Anna Napoli
Produzione/Production: Clemi Cinematografica, Mediatrade
Distribuzione/Distribution: Buena Vista International Italia
censura: 93805 del 28-09-1999
Altri titoli: An Honest Man
Trama: "Mi hanno fatto esplodere una bomba biologica dentro" disse pochi giorni prima di morire il noto presentatore televisivo Enzo Tortora, riferendosi al cancro che lo stava divorando, a Giuliano Ferrara in una diretta TV. Chi e come gli aveva fatto esplodere questa bomba biologica se non le calunnie, le illazioni, le false prove sulla sua presunta affiliazione all'organizzazione Nuova Camorra Organizzata, riportate a piena pagina su quotidiani, nei telegiornali dell'epoca? Il film, più del dramma privato e personale di Tortora, narra l'incubo giudiziario nel quale, dal 17 giugno 1983 al giorno della sua morte, avvenuta il 18 maggio 1988, egli venne coinvolto.
Sinopsys: A few days before dying, the well-known television presenter, Enzo Tortora, said in a live television interview with Giuliano Ferrara, "They made a biological time-bomb explode inside me...", refering to the cancer that was destroying him. Who or what was responsible for setting off that time-bomb, if not the slander, inference and false evidence regarding Tortora's alleged affliliation with The New Camorra organization, spread all over the front pages of the newspapers and the TV news of the day? The film relates the judiciary nightmare, rather than the private and personal drama, that Tortora was subjected to from 17th June 1983, to his death on 18th May 1988.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information