1402 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

La regina degli scacchi (2000)

Torna indietro

La regina degli scacchi (2000)

Check and Mate



Regia/Director: Claudia Florio
Soggetto/Subject: Claudia Florio
Sceneggiatura/Screenplay: Claudia Florio
Interpreti/Actors: Barbora Bobulova, Tony Bertorelli, Ettore Bassi, Massimo De Rossi, Felice Andreasi, Valeria D'Obici, Giovanni Vettorazzo, Roberto Di Palma
Fotografia/Photography: Luciano Tovoli
Musica/Music: Luis Bacalov
Costumi/Costume Design: Lia Francesca Morandini
Scene/Scene Design: Bruno Cesari
Montaggio/Editing: Alessio Mazzoni
Suono/Sound: Pierre Yves Lavoue
Produzione/Production: Arcipelago Cinematografica
Distribuzione/Distribution: Lantia Cinema & Audiovisivi
Vendite all'estero/Sales abroad: Intrafilms
censura: 94997 del 04-12-2000
Altri titoli: Check and Mate
Trama: La diciasettenne Maria Adele, carina ed intelligente, ha un interesse per gli scacchi. E' una campionessa nel suo genere. Emilio, un giovane giornalista, dopo averla vista giocare in 5 scacchiere diverse allo stesso tempo, vuole intervistarla. Nel cercare tra le foto della sua infanzia Maria Adele scopre di essere stata adottata. Lo scopo di Emilio non è quello di raggirare la ragazza anche perchè molto affascinato dalle sue doti, ma di scoprire chi veramente sia Sterlizia, una figura sinistra che sospetta abbia abusato di bambini in passato. Maria Adele è ferita non solo dal padre adottivo per averle mentito ma anche da Emilio che sospetta voglia fare di lei il suo scoop piu' importante. Quando il passato di Sterlizia viene alla luce, Maria Adele è perseguitata dagli incubi. L'unico raggio di luce verrà portato proprio da Sterlizia, il quale è nella posizione di potere aiutare Maria Adele a trovare la vera madre. Una volta trovata Maria Adele andrà a vivere con lei anche se il suo comportamento è privo di amore. E' solo quando si confronta con la madre che Maria Adele per la prima volta perderà la sua unica partita a scacchi e capirà il suo passato.
Sinopsys: Seventeen year old Maria Adele, pretty and intelligent, has a knack for chess. She's got the makings of a real champion. Watching her playing expertly on five different checkerboards at the same time, Emilio, a young journalist seeks her out for an interview. Searching among her deceased mother's belongings for a childhood photograph, Maria Adele realizes that she's been adopted. Yet Emilio's real aim is not the girl, although he greatly admires her skills. He is really after Sterlizia, a somber figure who acts as the girl's master and mentor but who-he suspects - has a past as a child abuser. Maria Adele is hurt, and feels betrayed by her loving adoptive father for not sisclosing the truth; betrayed by her loving adoptive father for not disclosing the truth; betrayed and misused by Emilio, whom she suspects of pursuing the scoop of a lifetime. So, while Sterlizia's shady past is brought to light, Maria Adele retreats into her inner and recurrent nightmares. A ray of light will come from the desperate Sterlizia, who, through his job at the Juvenile Court, is in a position to help Maria Adele find her real mother. The woman she finds is withered and hard, with no joy or love left to give, but Maria Adele decides to go and live with her. It is only when she confronts her, then loses a chess game for the first time, that the past will come back to her with all its force, and the real meaning of her worst nightmares will finally surface.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information