1253 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Rosa e Cornelia (2000)

Torna indietro

Rosa e Cornelia (2000)

Rose and Cornelia



Regia/Director: Giorgio Treves
Soggetto/Subject: Giorgio Treves, Remo Binosi, opera
Sceneggiatura/Screenplay: Giorgio Treves, Remo Binosi, Francoise De Maulde
Interpreti/Actors: Stefania Rocca, Chiara Muti, Athina Cenci, Massimo Poggio, Toni Barpi [Antonio Barpi], Massimo De Rossi, Daria Nicolodi (madre di Cornelia)
Fotografia/Photography: Camillo Bazzoni
Musica/Music: Franco Piersanti
Costumi/Costume Design: Alessandro Lai
Scene/Scene Design: Lorenzo Baraldi
Montaggio/Editing: Carla Simoncelli
Suono/Sound: Tullio Morganti
Produzione/Production: Gierre Film, Filmtre
Distribuzione/Distribution: Lantia Cinema & Audiovisivi
Vendite all'estero/Sales abroad: Rai Trade
censura: 94401 del 17-05-2000
Altri titoli: Rose and Cornelia
Trama: "Rosa e Cornelia" è la storia di due giovani donne, un'aristocratica e una serva accomunate da una convivenza forzata, che poco a poco cominciano a conoscersi. Dalla vicinanza costretta nasce un legame che va ben oltre l'amicizia. L'una attraverso l'altra scoprono se stesse: il loro bisogno d'amore e la capacità di amare, le proprie debolezze, il coraggio del sacrificio. Diventano consapevoli della violenza che sono state costrette a subire a causa della prevaricazione sociale. Nasce fra loro un legame che le renderà capaci di gesti estremi. L'ambientazione settecentesca non toglie a questa storia un carattere di contemporaneità: sono messi in gioco sentimenti assoluti, primordiali e per questo sempre attuali.
Sinopsys: "Rosa and Cornelia" is the story of two very different young women who find themselves having to live together. Despite one being of noble stock and the other a servant, a bond develops between them that is much greater than friendship. Through each other they begin to discover themselves and their need to love and be loved, their weaknesses, and the courage and sacrifice that touch on both of their lives. Looking at the world from a new perspective, they become aware of the violence that they have to face due to the rules imposed by society. The bond between them makes them capable of many things. Despite its 18th century setting, the story of Rosa and Cornelia, as well as the emotions experienced in it, are timeless.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information