2418 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Polvere di Napoli (1998)

Torna indietro

Polvere di Napoli (1998)

The dust of naples



Regia/Director: Antonio Capuano
Soggetto/Subject: Antonio Capuano, Tonino Taiuti
Sceneggiatura/Screenplay: Antonio Capuano, Paolo Sorrentino
Interpreti/Actors: Silvio Orlando, Alan De Luca, Lola Pagnani, Tonino Taiuti, Gigio Morra, Gianni Ferreri, Antonino Juorio, Teresa Saponangelo, Raffaele Musella, Francesco Pennasilico, Giovanni Esposito, Fortunata De Magistris, Mimmo Abrescia, Alessandra Borgia, Marcello Colasurdo, Gea Martire, Fernando Varriale, Angelo De Gennaro, Giuseppe Gatta, Elisabetta Pagliano, Giuseppina Pagliano, Giovanni Sarpa, Simona Sessa, Mimmo Esposito, Alessandro Esposito, Anna Troise, Disma Sica
Fotografia/Photography: Pasquale Rachini
Musica/Music: Marco Zurzolo
Costumi/Costume Design: Mario Di Pace
Scene/Scene Design: Mario Di Pace
Suono/Sound: Tiziano Crotti
Montaggio/Editing: Giogiò Franchini
Produzione/Production: A.M.A. Film, G.M.F. - Genial Movies Financing, RAI Cinemafiction
Distribuzione/Distribution: Italian International Film
Vendite all'estero/Sales abroad: A.M.A. Film
censura: 92583 del 29-04-1998
Altri titoli: L'oro di Napoli, The dust of naples, Primo episodio, Secondo episodio, Terzo episodio, Quarto episodio, Quinto episodio
Trama: La città di Napoli è la protagonista vera di questo film, una Napoli speciale non da cartolina, ma da terzo e quarto mondo. È attraversata da personaggi diversissimi tra loro: un marchese e il portiere del suo stabile che sfidano a scopa Bibberò e Sanguetta, trucidi fornitori di salumi; Teresa e Gigino, giovani sposi sempre in lite; la formosa Rosita, Ciriaco e l'asino Fred tra le rovine di Pompei, protagonisti di un western con il custode Pasqualo lo Squalo; lo sprovveduto Mimmo Pezzella che sogna di essere Richard Gere e infine Ciarli e Gerri, sassofonisti amanti di Charlie Parker costretti a suonare la macarena ai pranzi di nozze. Il grottesco si miscela al comico, la malinconia alla tenerezza, la poesia alla rabbia.
Sinopsys: Naples is the real protagonist of this film, but a special Naples, not the picture postcard Naples, the Naples that belongs to the third or fourth world. It is inhabited by many different characters: a Marchese and the porter of his building playing cards; Bibberò and Sanguetta, ugly cold meats supppliers; Teresa and Gigino, a young couple who are always arguing; the famous Rosita, Ciriaco and Fred amongst the ruins of Pompei play the leading roles in a Western with the custodian Pasquale the shark; the incompetent Mimmo Pezzella who dreams of being Richard Gere and, finally, Ciarli and Gerri, who play the saxophone and are fans of Charlie Parker forced to play at wedding receptions. The grotesque is mixed with the comic, melancholy with tenderness, poetry with anger.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information