1336 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Ferdinando e Carolina (1999)

Torna indietro

Ferdinando e Carolina (1999)



Regia/Director: Lina Wertmuller
Soggetto/Subject: Lina Wertmuller, Raffaele La Capria
Sceneggiatura/Screenplay: Lina Wertmuller, Raffaele La Capria
Interpreti/Actors: Sergio Assisi (Ferdinando di Barbone), Gabriella Pession (Carolina d'Austria), Nicole Grimaudo (principessa di Medina), Elio Pandolfo (abate Galiani), Leo Benvenuti (Bernardo Tanucci), Armando Pugliese (principe di San Severo), Yari Gugliucci (Gennarino Rivelli), Silvana De Santis (imperatrice Maria Teresa), Gianni Bonagura (ambasciatore d'Austria), Matt Patresi (Angelo Goudar), Pelos La Capria (Don Raffaele), Lola Pagnani (Sara Goudar), Moira Grassi (contessa di San Marco), Maria Zulina Job (Carolina da bambina), Gudrun Gundelach, Adriano Pantaleo (Ferdinando da bambino), Giuliano Amatucci (Fedele, il maggiordomo), Carlo Caprioli (imperatore Giuseppe), Paolo De Giorgio (principe di caramanico), Isa Danieli (Fravulella, la governante), Mario Scaccia (re Ferdinando anziano), Giuseppe Bottiglieri (Casanova), Marinella Esposito, Gerardo Gargiulo (re Carlo), Giuliana Gargiulo (suor Maria Crocefissa), Karen Lea Gramsdorff (Maria Amalia), Giuseppe Moretti, Lucia Orieto, Giovanni Orsini, Elena Presti (principessa di Floridia), Vanessa Sabet (Maria Giuseppina), Lucilla Vacondio (Lady Stratfordshire)
Fotografia/Photography: Blasco Giurato
Musica/Music: Italo Greco, Paolo Raffoni, Marcello Vitale
Costumi/Costume Design: Gino Persico
Scene/Scene Design: Enrico Job
Montaggio/Editing: Pier Luigi Leonardi
Suono/Sound: Giuseppe Muratori
Produzione/Production: Immagine e Cinema, Medusa Film, Le Studio Canal Plus, Paris
Distribuzione/Distribution: Medusa Film S.p.A.
Vendite all'estero/Sales abroad: Adriana Chiesa Enterprises
censura: 93398 del 26-03-1999
Trama: Nelle settecentesche regge napoletane, il vecchio Ferdinando, è assalito da rimorsi e allucinazioni. I fantasmi gli vengono a tirare i piedi. Nella nebbia del terrore, per allontanare quelle visioni, ricorda la propria giovinezza e le avventure galanti e incoscienti sue e di Carolina. Cresciuto selvaticamente come uno scunnizzo, Ferdinando si trova appena adolescente , fidanzato ad una principessa austriaca, figlia di Maria Teresa.Ben presto la promessa sposa muore di vaiolo e subito viene sostituita da una seconda sorella. Il destino però fa cadere anche questa. La terza promessa sposa è Carolina. Ferdinando a Napoli e Carolina a Vienna pensano reciprocamente che l'altro porti jella: si odiano e non si vorrebbero sposare. Tuttavia la ragion di stato costringe i due ragazzi a ritrovarsi in un letto, dove la loro giovanile sensualità li fa divenire amanti felici.
Sinopsys: In the dazzling court of 18 th century Bourbon Naples, one of the greatest royal " mismatches" in history is in the marketing-resason of state obliges. Wheter they like it or not, young King Ferdinando of Naples, otherwise know as King "Louse" and popularly called "Big Nose", will wed Carolina, the fine sweet-sixteen doughter of empress Maria Theresa of Austria. Italy's most fabilous baroque palaces are abuzz with intrigue, mortal jealousies, and cold ambition as the bawdi, simple, if not downright vulgar King Ferdinando, and the precious, romantic archduchess Carolina are feverishly manoeuvred into the royal bed of calculated alliances. No union could stand less of a chance and no couple could be less willing. As the monarchies of Europe hold their breath, however, something unexpectedly clicks deep within the nuptial chambers of the royal palace. To the young couple's delight, they both do have one interest in common... in a rollicking orgiastic celebration of the senses, Ferdinando eand Carolina plunge with gusto into the silken bed sheets of their regal duties. And, as the sweeping pageant of the court of Naples moves in one fresco of magnificence, splendor and sumptuous pleasure, the sovereigns reign on, oblivious to the revolutionary foment on the verge of tearing France asunder and overtaking all of Europe.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information